Treviso Basket, Denis Marconato entra nello staff tecnico del settore giovanile

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/22-09-2022/treviso-basket-denis-marconato-entra-staff-tecnico-settore-giovanile-600.jpg

Social

Grande novità per il settore giovanile di Treviso Basket, che ha inserito nell’organico dei suoi coach Denis Marconato, una gloria del basket trevigiano. Da giocatore ha collezionato 589 presenze in Serie A, 195 partite giocate con la Nazionale italiana. Trevigiano, ha giocato con la Benetton Basket dal 1993 al 2005 (con una breve parentesi a Padova), poi Barcellona (3 stagioni), San Sebastian, Olimpia Milano, Siena, Cantù, Venezia e Sassari. Nel 2013/14 ha anche giocato con Treviso Basket quattro gare nel campionato DNB. Ha vinto con il club 4 scudetti (3 a Treviso), 8 Coppe Italia (7), 4 Supercoppe (3), 1 Coppa del Re in Spagna, 2 Eurocup (con Treviso).

In Nazionale ha al suo attivo la medaglia d’argento alle Olimpiadi di Atene 2004, l’oro Europeo 1999, più un argento e un bronzo agli Europei del ’97 e 2003. Dopo il ritiro (a 42 anni) nel 2017 ha intrapreso l’attività di allenatore delle giovanili prima con TVB, poi al Basket Istrana dove fino alla scorsa stagione ha ricoperto anche la carica di Presidente dopo la scomparsa del grande Bepi Paronetto. Nel Settore Giovanile di Treviso Basket, allenerà la squadra Under 13 di TVB che è firmata tutta da promettenti ragazzi usciti dal settore Minibasket proprio quest’anno. Denis sarà anche assistente allenatore delle squadre Under 17 e Under 19.

“Sono molto orgoglioso di tornare a lavorare per TVB, la squadra della mia città. In questi anni ho sempre mantenuto un ottimo e intenso rapporto con la società e ora sono felice di mettermi a disposizione per lavorare con i giovani. Nata solo da pochi anni Treviso Basket è stata brava e lungimirante a creare un settore giovanile che ha già raggiunto un’ottima qualità e risultati invidiabili. Un plauso alla società che sta investendo molto nelle giovanili, cosa rara di questi tempi, lavorando molto bene nel reclutamento e nella formazione, con uno staff tecnico di livello. Torno ad esempio a lavorare con Paolo Sfriso, lui mi ha fatto crescere quando ero piccolo e ho iniziato con il basket in Ghirada, adesso è particolare per me e molto stimolante lavorare insieme a lui in questa nuova avventura. Voglio portare e trasmettere ai ragazzi la passione, l’etica lavorativa, l’importanza dell’impegno e della serietà nell’approccio al basket, ma soprattutto l’orgoglio trevigiano perchè io ho vissuto la possibilità di giocare al Palaverde per la squadra della mia città, il nostro sogno come dice spesso il Presidente Vazzoler è proprio quello, che ci possano in un futuro non lontano essere pronti per la prima squadra giocatori “autoctoni” che si mettano in luce nel nostro settore giovanile”.

Fonte: ufficio stampa Treviso Basket

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!