Treviso Basket, Paulius Sorokas ''Non vogliamo né dobbiamo trovare scuse. Bisogna rimanere uniti e lavorare''

Paulius Sorokas, ala/centro della Nutribullet Treviso, ha parlato a Francesco Maria Cernetti su “Il Gazzettino – Treviso” della situazione della sua squadra dopo i primi due k.o. stagionali contro Reggio Emilia e Trento: “Non vogliamo né dobbiamo trovare scuse, però è un momento in cui stiamo ancora cercando di conoscerci al meglio, questo potrebbe spiegare i pochi punti segnati. Gli allenamenti aiutano molto, dobbiamo capire bene i punti di forza di ognuno e lavorare duro per farlo nel minor tempo possibile. Questo possiamo farlo solo in palestra”.

Cos’è mancato alla squadra nella sconfitta contro la Dolomiti Energia? “Qualche tiro sbagliato, qualche scelta affrettata, poi Trento ci ha puniti. Dispiace perchè abbiamo lavorato bene dietro ma non siamo riusciti a mettere la palla dentro il canestro, non penso si sia trattato di poca fiducia dopo la prima giornata”.

Vista la partenza della scorsa stagione dell’Openjobmetis Varese (sette sconfitte nelle prime otto partite), si può dire che il lituano sia abituato a partenze complicate: “Ciò che fa la differenza è quello che facciamo ogni giorno in palestra. Bisogna rimanere uniti e lavorare, lavorare e ancora lavorare. Già qualcosa in più si è visto rispetto alla prima settimana ma dobbiamo fare ancora molto”. 

Fonte: Lega Basket

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!