Olimpia Milano, coach Messina ''Devo aiutare i giocatori a comprendersi meglio ed a giocare meglio''

Così Coach Ettore Messina ha commentato la partita con l’Alba Berlino: “Loro hanno giocato una buonissima partita, soprattutto nel primo tempo. Noi abbiamo fatto una buona rimonta, ma non è bastata principalmente per due motivi, in difesa ci sono state troppe cattive comunicazioni che ci sono costate tanti punti e in attacco abbiamo costruito buoni tiri ma non abbiamo segnato e questo fa parte delle regole del gioco. Quando abbiamo trovato un po’ di energia nel secondo tempo abbiamo giocato meglio. E’ mia responsabilità quello che è successo, devo aiutare la squadra, i giocatori a comprendersi meglio e in generale a giocare meglio sia in attacco che in difesa. Lavoreremo per questo, per fare in modo che sappiamo cosa fare e lo eseguano”.

Sulle partenze lente: “Sembriamo un po’ contratti, non capisco il motivo, dobbiamo avere più cattiveria agonistica, giocare senza pensare che si possa sbagliare. Oggi abbiamo scelto un quintetto con Kevin Pangos e quattro giocatori dell’anno scorso, ma in attacco siamo stati asfittici. Non è un problema di atteggiamento, io li vedo tutti i giorni in allenamento e l’impegno è indiscutibile”.

Su Brandon Davies
: “Sono d’accordo che sembri spaesato, ma proprio per questo dico che devo aiutare lui e altri a capirsi meglio. Succede quando hai tanti nuovi. Ma non è solo Davies, è un problema che hanno in tanti, quindi dovremo migliorare tutti insieme. Io sono l’allenatore e quindi sta a me farlo”. 

Fonte: ufficio stampa Olimpia Milano

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!