Samb Basket, Lucio Obletter ''Todi è una squadra forte, ma ci faremo trovare pronti''

Ultime sedute di allenamento settimanali per la Infoservice Sambenedettese Basket che continua a preparare la gara contro E3energy Basket Todi, in programma per domenica 23 ottobre alle ore 18 presso il Palazzetto "Bernardo Speca". Dopo la seduta odierna è stato intervistato Lucio Tibor Obletter, di seguito le sue dichiarazioni.

"È il mio secondo anno in rossoblu e rispetto all'anno scorso sono cambiate un po' di cose: i compagni e l'allenatore in particolare. Penso di essere cresciuto a livello individuale ma posso ancora migliorare". - afferma la guardia classe 2002. - "Con i nuovi compagni mi sto trovando benissimo, sono tutti molto disponibili. Stiamo creando un bel gruppo, in campo dobbiamo trovare ancora la giusta intesa ma ci stiamo lavorando e miglioreremo sicuramente.

Obiettivi personali? Voglio crescere il più possibile in ogni allenamento e dare un contributo importante nelle partite. Mi ispiro tanto a Stephen Curry, mi piace molto il tiro da tre punti.

Come nasce la passione per questo sport? È nata grazie a mio padre, anche lui giocava a pallacanestro e vedendolo ho deciso di iniziare. Ho giocato a Chieti e qualche anno a Roseto.

Sutor?
Abbiamo preso una bella batosta, però in settimana abbiamo lavorato tanto per correggere i nostri errori e per migliorare a livello di squadra per essere più uniti. Abbiamo tanta fame di vittoria e lo dimostreremo contro Todi.

Prossima gara?
Sono sicuro che sarà una partita molto combattuta contro una squadra forte ma ci faremo trovare pronti. Vi aspettiamo numerosi al Palazzetto, abbiamo bisogno del vostro supporto". - conclude. 

Fonte: Sambenedettese Basket

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!