x




Dinamo Sassari, coach Bucchi ''Siamo stati bravi a rimanere compatti: un bel segnale soprattutto per noi stessi''

Coach Piero Bucchi ha commentato in sala stampa la vittoria conquistata dalla Dinamo Sassari contro l'Aquila Basket Trento. Queste le sue parole:

"Siamo molto contenti per l’approccio e per il successo che siamo riusciti a portare a casa, con la giusta mentalità, soffrendo perché Trento è una squadra molto forte che ci ha messo in difficoltà. Noi siamo stati bravi a rimanere compatti, a rimanere squadra, lanciando un segnale prima di tutto a noi stessi. Sono felice perché abbiamo giocato una buona partita con una difesa di livello, nel momento chiave siamo riusciti a stare lì e a portare a casa una vittoria determinante".

Onuaku? "Si deve adeguare al campionato, sa benissimo che abbiamo bisogno di lui, se vuole può avere i mezzi per essere un giocatore importante, Diop oggi ha risposto in maniere eccellente, ma lo dico dopo una vittoria ci manca anche Treier che per noi è sicuramente un giocatore che manca e può giocare da 4 e 5".

Robinson? "In ripresa, alla fine ha cercato le sue giocate, Trento difendeva molto fisica, lui è stato bravo a gestire il ritmo e ad aiutare i compagni".

Fonte: ufficio comunicazione Dinamo Banco di Sardegna 

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!