x




Dinamo Sassari, coach Bucchi ''Pagati cari 4 minuti di follia nel 3° quarto''

Coach Piero Bucchi si presenta in sala stampa un po’ rammaricato per la sconfitta con la Virtus Bologna dopo aver giocato un grande primo tempo:

“Purtroppo, paghiamo quattro minuti di follia nel 3° quarto con palle perse scellerate che ci hanno condannato nel momento in cui Bologna ci ha messo più in difficoltà. Loro sono forti, sono una squadra di Eurolega, mettono tanta fisicità, però dobbiamo essere più lucidi e cercare di tenere botta. Sapevamo che sarebbe stata difficile, mi dispiace per i ragazzi che hanno dato tutto e per lunghi tratti del match hanno fatto una bella partita, tenere Bologna a 74 punti non è poco, abbiamo difeso, ci siamo aiutati, peccato per quel 3° quarto.

Alla fine, ho scelto Onuaku perché avevamo bisogno di avere post basso in un momento in cui ci stritolavamo sul perimetro a livello di aggressività difensiva, rifarei assolutamente quella scelta, Ousmane è stato bravissimo, ma alla fine ho pensato a quello. Cerco di tirare la coperta il più possibile, è ovvio che non avere Kaspar ci costringe a delle alternative a Bendzius, purtroppo Jones ha fatto falli, peccato aveva iniziato alla grande, l’anno scorso era uno dei tanti, qui deve avere più responsabilità perché è troppo importante per noi.

Dobbiamo guardare a tutte le cose positive del match, ne abbiamo fatte parecchie, ci manca uno step in avanti, con il lavoro, con la concentrazione, con la dedizione, Bologna ti fa giocare male e ha quella forza d’urto, peccato i ragazzi oggi meritivano”.

Fonte: ufficio comunicazione Dinamo Banco di Sardegna 

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!