x




La Virtus Civitanova pronta al derby contro la Sutor Montegranaro

Altro giro altro derby per la Virtus Civitanova, che domani pomeriggio (palla a due ore 18) ospita al PalaRisorgimento la Sutor Montegranaro. Una sfida diventata un classico negli ultimi anni, visto che la storia delle due società corre ormai in parallelo dal 2019, anno della promozione in B dei gialloblu, ad oggi. Dopo tre anni di sfide incrociate al piano superiore, la scorsa primavera per entrambe le formazioni è arrivata la retrocessione in C Gold e quest’anno quindi i due club tornano di nuovo ad affrontarsi, ma con ben altre ambizioni.

Al match di domani, infatti, si arriva con gli aquilotti solitari al secondo posto dietro la lepre Bramante e i veregrensi all’inseguimento a -2 nel gruppetto delle terze. Segno che a sfidarsi saranno di formazioni certamente in salute. Coach Vincenzo Patrizio ha messo in piedi una squadra che gioca a ritmi alti e con grande qualità, sfruttando sia il talento dei suoi top player che la profondità data dai giovani che completano il roster. I due principali terminali offensivi sono i due stranieri, che occupano i due spot di ala nel quintetto sutorino: l’americano-maltese Tevin Falzon, un campionato vinto lo scorso anno a Matelica e 18,2 punti a partita nella stagione corrente, e l’argentino Sergio Rupil, ex Ischia e Vasto, che veleggia a 13,5 punti a gara.

Sta definitivamente esplodendo il 19enne da San Benedetto Riccardo Merlini, lungo undersized dalle mani di fata che produce 12,7 punti a gara, mentre nel ruolo di guarda Riccardo Lupetti (10,3 punti a partita), uno degli ex dell’incontro, è una sicurezza. Il regista del team è Riccardo Migliorelli (5,0 punti a gara), reduce da una buona stagiona a Osimo, mentre completano le rotazioni la guardia Matteo Mordini (8,7 punti ad allacciata di scarpe), il pivot Michael Facciolà (5,8 punti a sera) e il play lettone Rihards Teirumnieks (3,5 punti di media). Nelle ultime settimane si è poi aggiunto al roster anche un altro ex virtussino, l’ala-pivot Adem Catakovic (2,8 punti a partita), tornato in campo dopo tre anni e tanti infortuni che ne hanno frenato la carriera.

Sul fronte civitanovese, gara particolare per il nostro Francesco Ciarpella, che con la maglia della “attuale” Sutor ha vissuto da protagonista la scalata dalla Serie D alla Serie B. Anche Marco Vallasciani, però, aveva vestito la canotta gialloblu, esordendo in Serie A nel finale della stagione 2011/2012.
Biglietto di ingresso unico a 10 euro (con buono sconto Spazio Conad da 5 euro compreso nel biglietto), diretta Facebook sulla nostra pagina ufficiale (https://www.facebook.com/virtuscivitanova). Aggiornamenti live sui nostri canali social: Facebook, Twitter (https://twitter.com/VirtusCVT) e Instagram (https://www.instagram.com/virtusbasketcivitanova/).

Fonte: ufficio stampa Virtus Basket Civitanova Marche 

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!