x




Sutor Montegranaro, contro il Pisaurum arriva la prima sconfitta interna stagionale

Prima sconfitta casalinga per la Sutor Montegranaro che perde per 75-84 contro la Pisaurum Pesaro. Gialloblu che devono fare a meno di Lupetti, fuori per malattia, giocano un buon match per 35 minuti poi, complici due triple del capitano pesarese Bini, gli ospiti prendono il largo e gestiscono il vantaggio fino alla fine. Ottima la prova di Merlini, autore di 19 punti e di Rupil (22 punti) che però fatica nei tiri liberi (6/14)
Ancora fatali gli ultimi minuti per i ragazzi di coach Patrizio, così come ad Osimo domenica scorsa, ma per lo meno stavolta sono stati bravi a non mollare e a limitare i danni.

LA CRONACA

Squadre contratte nei primi minuti di gioco di un match disputato in infrasettimanale nell'insolito orario delle 21. Tanti contatti, pochi canestri e le difese che la fanno da padrone. Ci pensa Mordini a scaldare la Bombonera con due triple ma arriva subito la risposta di Cardellini che ne piazza tre consecutive. Pesaro prova ad allungare, la Sutor rimane a contatto grazie alle giocate di Rupil, autore di 10 punti e 3 assist nel primo quarto, e addirittura chiude il primo periodo sopra di 2 (22-20).

I veregrensi rientrano male sul parquet e ne approfitta Pesaro che piazza un parziale di +8 tentando una mini fuga, subito stoppata da una tripla di Falzon e un contro parziale di +7 per i gialloblu.
A metà del secondo quarto, con il punteggio inchiodato in parità, doppia giocata di Merlini che prima fa canestro subendo fallo poi, l'azione dopo, riesce a metter dentro un canestro impossibile circondato da 4 avversari. Ma Pesaro non molla e sfrutta i tiri dalla lunetta per rimanere a contatto nel punteggio e chiude il secondo quarto sopra di 4 punti (40-44).
All'inizio del terzo quarto continua l'equilibrio in campo e per la Sutor inizia ad entrare in partita Falzon, in ombra nel primo tempo e i ragazzi di coach Patrizio riescono a pareggiarla a 3 minuti e mezzo dalla fine del quarto (52-52). Si scalda la partita e viene fischiato un tecnico alla panchina sutorina che lamenta diverse decisioni ''strane'' da parte degli arbitri. Ma i ragazzi di Patrizio non perdono la testa e chiudono il periodo avanti 58-57.

Parte bene Pesaro nell'ultimo quarto con una tripla di Bini che portano gli ospiti avanti di uno. Altre due triple di Bini fanno male ai gialloblu e Pesaro si porta a +9 a 4 minuti dalla fine. A questo punto, la Pisaurum prende il largo e si porta a +14 (80-66). Prova a rientrare timidamente la Sutor con un parziale di 5 punti ma sbaglia la tripla del -6 con Teriumenkis e Pesaro vince il match 75-84. (Fonte: ufficio stampa Sutor Basket Montegranaro)

Sutor Montegranaro - Pisaurum Pesaro 75-84.

Montegranaro: Verdecchia, Falzon 17, Facciolà, Migliorelli 2, Teirumnieks 4, Merlini 19, Barbante ne, Mariani ne, Mordini 11, Mandozzi ne, Rupil 22. All. Patrizio

Pesaro: Bini 19, Gnaccarini 12, Del Prete ne, Clementi 2, Giunta 20, Vichi 6, Cardellini 14, Beligni, Cecchini 9, Komolov 2. All. Surico

Parziali: 22-20, 18-24, 18-13, 17-27.
Progressivi: 22-20, 40-44, 58-57, 75-84.
Usciti per 5 falli: nessuno
Tiri Liberi: Sutor 8/18, Pesaro 15/19. Tiri da tre punti: Sutor 7/24, Pesaro 11/28. Rimbalzi: Sutor 42, Pesaro 38

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!