x




Il Loreto Pesaro batte la Bartoli Mechanics MBA e conquista l'11° vittoria di fila

Continua a vincere l'Italservice Loreto. Il "rullo compressore" gialloblu, magistralmente guidato da coach Stefano Foglietti, si prende anche lo scontro al vertice con la Bartoli Mechanics Metauro Academy. È l'undicesima vittoria su undici partite disputate. E può iniziare la fuga in vetta.

Partenza un po' contratta per i pesaresi, che soffrono la pressione intensa degli avversari e le alte percentuali al tiro dall'arco di Santi e Pagliaro. Araujo e compagni non si scompongono, stringono i denti nel momento di difficoltà restando appiccicati ai rivali ed evitano di snaturare il proprio gioco. Determinante l'apporto di Parlani in difesa e del rientrante Pierantoni a rimbalzo e dalla lunga distanza. Va in scena il sorpasso e si va negli spogliatoi.

Funziona alla perfezione il gioco dentro-fuori in avvio di terzo quarto fra Marziali e Foglietti. Penetrazioni e rapidi scarichi che consentono all'Italservice di accumulare preziosi punti di vantaggio, fondamentali contro una squadra - il Fossombrone - che continua a lottare su ogni pallone senza mollare di un centimetro.

Loreto resta concentrata anche quando deve rinunciare ad Araujo per falli e continua a far male in attacco grazie alle innumerevoli soluzioni offensive. Ciò consente di preservare il gap fino al suono della sirena finale. (Fonte: ufficio stampa Loreto Pesaro)

Loreto Pesaro - Bartoli Mechanics MBA 80-70

Pesaro: Marziali 7, Cevolini ne, Pierantoni 14, Bacchiani, Parlani 7, Benevelli 16, Maretto 8, Foglietti D. 14, Pesce 3, Bacoli ne, Marini ne, Araujo 11. All. Foglietti S.

MBA: Santi 16, Buttarini, Curic, Barzotti 8, Pagliaro 20, Spadoni, Arduini ne, Nikolaichuk, Tamburini 4, Mei, Prelec 12, Rosatti 10. All. Paolini

Parziali: 16-22, 26-15, 15-13, 23-20.
Progressivi: 16-22, 42-37, 57-50, 80-70.
Usciti per 5 falli: Parlani ed Araujo (Pesaro)

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!