x




I provvedimenti del Giudice Sportivo dopo la rinuncia della Pallacanestro Firenze

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/13-01-2023/provvedimenti-giudice-sportivo-dopo-rinuncia-pallacanestro-firenze-600.jpg

Social

Comunicato Ufficiale N.318 del 13 Gennaio 2023
Giudice Sportivo Nazionale n. 86


Trasmissione atti, da parte del Settore Agonistico, relativamente alla rinuncia da parte della società Pallacanestro Firenze SSD ARL (cod. FIP 055776) alla partecipazione al Campionato di serie B Maschile per la stagione sportiva 2022 - 2023.

Il Giudice Sportivo Nazionale

ricevuta dal Settore Agonistico la comunicazione del 12 gennaio 2023 relativa alla rinuncia della società Pallacanestro Firenze SSD ARL (cod. FIP 055776) alla prosecuzione della partecipazione al Campionato di B Maschile per la stagione sportiva 2022 - 2023;

considerato che tale rinuncia è stata comunicata in data del 12 gennaio 2023, durante lo svolgimento del Campionato ma prima del termine della prima fase;

considerato, quanto disposto dall’art. 17 comma 3 R.E. gare in ordine alla rinuncia durante la prima fase del Campionato;

P.Q.M.

dichiara la società Pallacanestro Firenze SSD ARL (cod. FIP 055776) rinunciataria alla partecipazione al Campionato di B Maschile per la stagione sportiva 2022 - 2023 conservando il diritto di iscriversi ai campionati a libera partecipazione;

annulla l’omologazione di tutte le partite sin qui disputate come previsto dal citato articolo 17 comma 3 R.E. Gare;

infligge un’ammenda di 12.000,00 pari a dodici volte quella prevista per la prima rinuncia dal
Comunicato Ufficiale Contributi come previsto dall’art.56 comma 3a R.G.;

infligge altresì all’amministratore unico sig. Forti Parri Michele il provvedimento di inibizione per mesi 3 fino al 13 aprile 2023 così come previsto dall’art.44 R.G.;

trasmette gli atti al Comitato Regionale Toscana per i provvedimenti di competenza;

dispone altresì la trasmissione degli atti all’Ufficio Tesseramento per lo svincolo degli atleti
senior e al Comitato Nazionale Allenatori per l’annullamento dei tesseramenti CNA, ai sensi
dell’art. 21 R.E. Tess e dell’art.56 comma 3 R.G.;

non si assumono ulteriori provvedimenti.

Fonte: ufficio stampa Fip 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!