x




Il Basket Todi ritrova smalto, brillantezza ed i 2 punti nel derby

L’aria del derby fa bene al Basket Todi che sul campo di Assisi ritrova smalto, brillantezza e convinzione nei propri mezzi giocando un’ottima pallacanestro e cancellando le ultime non esaltanti prestazioni che ne avevano rallentato il cammino.
E pensare che le premesse non erano delle migliori con Polekauskas e Onwudiwe fermi per tutta la settimana per problemi fisici e recuperati all’ultimo secondo dallo staff medico del Todi e con il resto del gruppo che non ha potuto allenarsi al meglio.

Detto ciò la squadra si è compattata ed le parole spese in settimana dal D.T. Luca Maglione hanno riportato fiducia nei giocatori che ad Assisi contro un avversario in ripresa, hanno disputato una delle migliori partite della stagione, giocando un basket piacevole fatto di movimento e circolazione della palla non dando mai riferimenti difensivi agli avversari, trovando un grande contributo da tutti gli effettivi sapientemente gestiti e mandati in campo da Coach Olivieri. Todi scappa via dal primo possesso e rimane avanti per tutti i 40 minuti accumulando sempre un vantaggio in doppia cifra, riuscendo a contenere il rientro di Assisi nel terzo periodo quando il talento di Meccoli, Peychinov e Giudo Provvidenza hanno fatto si che la squadra di Coach Piazza arrivasse sul meno 5 a metà del tempo. Nel momento di massima difficoltà il Todi trova la forza mentale di non disunirsi e con un parziale da 7 a 0 riporta il vantaggio sulla soglia di sicurezza del +12.

Assisi non ne ha più ed E3Energy Digital Bando gestisce bene l’ultimo quarto allungando il divario con la squadra di casa ed uscendo tra gli applausi della tifoseria Tuderte, ma anche con i complimenti degli avversari per una gara che ha dimostrato che la squadra di Coach Olivieri potrà togliersi ancora delle belle soddisfazione in questo difficile campionato di serie C Gold. Nel Todi eccellente la gara di Simoni, che non ha praticamente sbagliato niente. Ottima e dalle grandi percentuali la partita di Simone Bergamo, così come di grande sostanza la gara di Polekauskas. Cinico dall’arco e sempre ben presente mentalmente sul match Marco Cipriani, bene anche Karapetrovic che, dopo un avvio stentato, ha disputato un finale di gara degno della sua classe. Nota positiva anche per Onwudiwe che ha svolto un grande lavoro difensivo, dispensando assist ai compagni, pur con le polveri bagnate in attacco.

Di grande impatto e decisivo nel risultato finale è stata la gara del giovane 2005 Ucraino Oboichuk che ha confermando la grande crescita di personalità e lettura del gioco, sfoderando una grande partita e contribuendo in maniera importante al successo del Todi. Infine positivi e di personalità anche i minuti in campo del 2006 Djedovic che sta apprendendo velocemente il gioco nei campionati senior e che certamente sarà un valore aggiunto nel futuro del Basket Todi.
Prossimo impegno, da non sottovalutare ma certamente sulla carta un’ ottima occasione per allungare la classifica, sarà tra le mura amiche contro Sambenedetto con l’incontro fissato per Domenica 29 Gennaio alle ore 18:00. (Fonte: ufficio stampa Basket Todi)

Virtus Assisi - Basket Todi 74-93

Assisi: Santantonio 3, Iovene ne, Provvidenza M., Capezzali T. 7, Meccoli 22, Peychinov 22, Provvidenza G. 14, Zefi ne, Capezzali G. 4, Pagano ne, Ciancabilla 2. All. Piazza

Todi: Simoni 15, Perunicic ne, Polekauskas 16, De Grossi ne, Oboichuk 8, Chinea ne, Djedovic 2, Onwudiwe 8, Karapetrovic 11, Cipriani 11, Bergamo 22. All. Olivieri

Parziali: 16-26, 22-23, 19-20, 17-24.
Progressivi: 16-26, 38-49, 57-69, 74-93.

Usciti per 5 falli: Santantonio e Capezzali T. (Assisi) 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!