x




Serie A2: le 10 cose da sapere dopo al 5° giornata di ritorno

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/24-01-2023/serie-cose-sapere-dopo-giornata-ritorno-600.jpg

Social

GENTILE PRIMO SQUILLO - L’Old Wild West Udine supera al supplementare la RivieraBanca Rimini con la prima ottima prestazione in maglia bianconera di Alessandro Gentile: l’ala classe ’92 ha chiuso con una doppia-doppia da 20 punti e 13 rimbalzi, con 5 assist, realizzando tutti gli 8 punti friulani nell’overtime, chiuso con un parziale di 8-7 a favore degli uomini di coach Finetti.

GIRA LA ROTA – Nella Gesteco Cividale, alla quarta vittoria consecutiva, che compie l’impresa ed espugna il PalaDozza di Bologna, gara da ricordare per Eugenio Rota. Il play nativo di Portogruaro (1999, 1.78), ha stabilito il suo record in A2 per punti realizzati, con 24. Per lui 6 triple a segno su 11, 3 rimbalzi e 3 falli subiti. Dovendo fare a meno di Rotnei Clarke (infortunato) che ha collezionato 8 minuti e due n.e nelle ultime 3 gare, battendo Ravenna, Pistoia e Fortitudo.

GIVE(NS) ME FIVE - Terzo successo in otto giorni per la E-Gap Stella Azzurra Roma, che espugna il campo di Monferrato con un secondo tempo da 25-45, con il +9 conclusivo che ha ribaltato la sconfitta di 4 dell’andata. Assoluto protagonista del successo capitolino Samme Givens: in assenza dell’altro Usa Duane Wilson, fuori per infortunio, l’ala nata nel 1989 ha realizzato 24 punti con 9/18 dal campo, con 14 rimbalzi, 4 assist e 5 falli subiti. Per lui è la seconda esperienza in Serie A2, dopo la stagione 2020/21 vissuta con la maglia di Ravenna.

ADRIAN? NAT(IS)LIVE!
- L’Unieuro Forlì vince il derby regionale a Ravenna con la miglior gara stagionale di Nathan Adrian: mancato in due sfide importanti con Pistoia e Torino, l’ala Usa classe ’95 ha fatto registrare 32 punti in 36 minuti, con 14/21 al tiro, 7 rimbalzi, 2 stoppate e 5 falli subiti. L’ex giocatore di Brindisi aveva finora un massimo in campionato di 22 punti, lo scorso 2 ottobre, alla prima giornata contro Mantova.

SE T-ROD INNESCA PURE ANCELLOTTI... - Nel suo ritorno in Italia, Terrence Roderick subito decisivo nell’importante successo della sua Caffè Mokambo Chieti contro la Staff Mantova: per l’ala Usa classe ’88, alla nona maglia italiana, 20 punti in 33 minuti, con 4/8 al tiro e percorso netto dalla lunetta (12/12). Più 5 rimbalzi, 4 assist e 9 falli subiti. Contro gli Stings miglior prova stagionale per Andrea Ancellotti (centro, 1988), da 20 punti, 5 rimbalzi e 4 falli subiti.

PISTOIA, IL RECORD RADDOPPIA
– Oltre all’imbattibilità casalinga, la Giorgio Tesi Group ora abbina il record di stagione per triple realizzate: 17, sui 37 tentativi (46%) contro Nardò. Migliorando il precedente record di 13 (su 28) anche quello contro la HDL, nella gara di andata giocata a Lecce. In evidenza Zach Copeland, 8 canestri pesanti a bersaglio su 15, per 31 punti finali, suo massimo in A2: al suo primo anno in Italia l’esterno Usa nato nel 1997 sta viaggiando a 16.3 punti in 26.2 minuti, con il 39% dall’arco.

LA SQUADRA PIU' CALDA? TORINO – Battendo Treviglio, che vantava lo stesso record, la squadra più calda della A2 è la Reale Mutua Torino, unica capace di vincere le ultime 5 gare disputate. La serie, aperta, si allunga a 7 considerando l’imbattibilità in campionato dal 18 dicembre, e ad 8 inserendoci il successo in Coppa Italia a Forlì del 12 gennaio.

E LE PIU' FREDDE?
– Nel Girone Verde, non vincono in campionato da 5 turni, Monferrato ed NPC Rieti. Che domenica si affrontano nello scontro diretto al PalaSojourner, di conseguenza una serie si chiuderà e l’altra resterà aperta. Mentre nel Girone Rosso è 0-5 solo San Severo, che domenica ospita Chieti in uno scontro diretto altrettanto delicato.

LA STELLA SI E' RIACCESA – Tra le ultime 7 squadre del Girone Verde e le ultime 7 del Girone Rosso, la Stella Azzurra Roma è l'unica con un record attivo (3-2). Poiché tutte le altte hanno un bilancio perdente. Vincendo 3 delle ultime 5 gare, e 4 delle ultime 6, la Stella Azzurra ha ravvivato la lotta salvezza, a maggior ragione se dovesse mantenere l’imbattibilità che dura da 3 gare, nei prossimi due scontri diretti, ospitando Juvi Cremona e poi a Trapani.

ORA IN 4 SOPRA LA PANCA
- Stefano Comazzi (al posto di Andrea Valentini) è il quarto allenatore subentrante in Serie A2. Debutterà alla guida di Monferrato nella delicatissima sfida di Rieti. Prima di lui avvicendamenti a Treviglio (Alex Finelli, 10v-2p, per Michele Carrea 2v-2p), Mantova (Nicolas Zanco, 2v-3p, per Giorgio Valli 5v-8p) ed Udine (Carlo Finetti 3v-3p considerando l’interim, per Matteo Boniciolli 8v-3p).

Fonte: area comunicazione Lega Nazionale Pallacanestro 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!