Vigor Matelica, ufficiale il ritorno del lungo Alessandro Ciampaglia

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/20-07-2023/vigor-matelica-ufficiale-ritorno-lungo-alessandro-ciampaglia-600.jpg

Social

La Vigor Basket Matelica è lieta di annunciare l’ingaggio per la prossima stagione di Alessandro Ciampaglia. Pivot classe 1996, torna a Matelica dopo una stagione al Porto Sant’Elpidio Basket (Serie C Gold). Un graditissimo ritorno quello del lungo originario di San Severino Marche, tra i protagonisti della cavalcata che portò alla vittoria del campionato di Serie C Gold poco più di un anno fa. Cresciuto nel settore giovanile di Jesi, arrivando ad esordire in prima squadra sul finire del 2013 nel match contro Veroli, resta in arancioblu fino al 2016, iniziando ad assaggiare il basket senior grazie al doppio tesseramento con l’altra realtà jesina, la Virtus, con la quale disputa due campionati di Serie D (3,5 punti di media nel 2012/2013, 10,5 nel 2013/2014) e uno di C regionale (7,3 punti a gara).

Nel 2015/2016 la formula del doppio tesseramento lo porta a Tolentino, in C Nazionale, dove viaggia a 2,3 punti a partita contribuendo alla fantastica cavalcata dei biancorossi che si ferma ad un passo dalla promozione in Serie B. La sua carriera “vera” inizia però nell’estate successiva, quando la chiamata di Viterbo lo porta all’esordio in Serie B. Resta per mezza stagione in Lazio (3,3 punti e 2,8 rimbalzi a partita), poi nella seconda metà emigra a Taranto (2,8 punti e 3,2 rimbalzi di media). L’annata 2017/2018 la inizia in C Silver a Falconara, ma vi resta solo per quattro partite (a 13,0 punti di media) prima di ricevere la chiamata di Livorno per tornare in cadetteria e in Toscana confeziona 6,2 punti e 3,5 rimbalzi.

Tra il 2018 e il 2020 è stabilmente in C Silver in Abruzzo, prima con la maglia di Vasto (8,1 punti a gara), poi di Torre de’ Passeri (12,6 punti di media) e infine della Amatori Pescara (4,9 punti a partita), quindi nell’estate 2020 il ritorno vicino casa per indossare il biancorosso vigorino: nella mini-stagione dettata dal covid viaggia a 4,3 punti ad allacciata di scarpe, che diventano 5,0 nella splendida cavalcata dell’annata 2021/2022, nella quale, al di là dei numeri, è grande protagonista soprattutto nelle partite più calde di fine stagione. L’anno passato l’esperienza a Porto Sant’Elpidio, ancora in Serie C Gold, dove il suo fatturato è salito a 8,8 punti a partita.
Lungo solido ma anche con grandi capacità tecniche e mano educata al tiro, sarà una pedina preziosa nella rotazione di coach Trullo. Vestirà la canotta numero 14.

Queste le sue prime parole al ritorno in biancorosso: «Sono molto contento di ritornare a Matelica, appena si è materializzata la possibilità di giocare di nuovo con questi colori non ho esitato un secondo. Per me i due anni passati qua sono un ricordo indelebile, soprattutto l’ultimo culminato con la promozione in Serie B. Non vedo l’ora di riabbracciare vecchi amici e di conoscere i nuovi compagni di squadra. Sono pronto a dare il massimo e mettermi al servizio del gruppo per raggiungere il nostro obiettivo comune».

Così coach Tony Trullo: «E’ un giocatore che tutto l’ambiente matelicese conosce benissimo, io ho avuto modo di apprezzarlo nell’ultimo mese e mezzo della scorsa stagione, quando lo abbiamo aggregato e ci ha dato una mano in allenamenti ed amichevoli. Credo sia un ragazzo di ottime qualità e prospettive, come idea vorrei farlo giocare sia in alternativa a Musci che vicino a lui visto che ha anche un buon tiro da fuori».

Le parole del presidente Monica Sonaglia: «Un gradito ritorno quello di Alessandro, che è stato tra i fautori della promozione nella stagione 2021/2022. Un giocatore volenteroso, che ha voglia di far bene e che, dopo la parentesi dello scorso anno, torna ad indossare la maglia Vigor: sono certa che la saprà onorare al meglio».

Fonte: ufficio stampa Vigor Basket Matelica 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!