La New Basket Brindisi batte il Falco Szombathely e conquista il Memorial Pentassuglia

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/17-09-2023/basket-brindisi-batte-falco-szombathely-conquista-memorial-pentassuglia-600.jpg

Social

Vittoria in volata per la Happy Casa Brindisi 84-80 che conquista per la decima volta su dodici edizioni il Memorial dedicato a Elio Pentassuglia. Una partita vera e combattuta per tutto l’arco dei quaranta minuti di gioco, risulta nel finale di gara dalla squadra biancoazzurra sotto anche di nove lunghezze nel terzo quarto. MVP del torneo capitan JJ Johnson, autore di 20 punti in serata.

Confermato lo starting five biancoazzurro con Senglin-Morris-Riismaa-Laszewski-Johnson ed è il capitano biancoazzurro ad aprire le marcature con due canestri dalla media (8-2 dopo tre minuti). Si sblocca Tommy Laquintana, al primo canestro al PalaPentassuglia in maglia Happy Casa Brindisi, per la tripla del 18-9 al 7’. L’impatto difensivo di Lombardi tra stoppate e rimbalzi viene tramutato anche in fase offensiva con la tripla dall’angolo che fa scaldare i tifosi brindisini (22-14 a fine primo quarto). Sneed aumenta l’intensità sui due lati del campo e la Happy Casa trova il vantaggio in doppia cifra, ma il Falco risale la china grazie alle triple di un ispirato Benke (36-33 a fine primo tempo). Il team ungherese mette la freccia del sorpasso al rientro dagli spogliatoi con le giocate di capitan Perl (40-46 al 23’).

Nel momento di difficoltà la Happy Casa si aggrappa a JJ Johnson, autore di tre canestri consecutivi, ma la squadra di Szombathely aumenta il break fino al +9 (49-58 al 28’). Sneed e Laquintana suonano la carica al loro ingresso in campo ricucendo il gap (58-62 a fine terzo quarto). I tiratori del Falco trovano il fondo della retina con grande continuità, Perl su tutti, e la Happy Casa ha il merito di non disunirsi continuando a lavorare in difesa possesso dopo possesso fino al sorpasso al 33’ (66-65). Il duo italiano Lombardi-Laquintana cambia l’inerzia della partita (78-75 al 37’) ma è sempre Perl a trascinare gli ospiti al pareggio a un minuto dal termine. Il canestro di capitan Johnson manda i titoli di coda all’incontro.

Mercoledì 20 settembre alle ore 18:30 l’ultimo match di preseason in programma al Palasport di Gioia del Colle (BA) tra Happy Casa Brindisi e Givova Scafati. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

HAPPY CASA BRINDISI - FALCO SZOMBATHELY 84-80
(22-14, 36-33, 58-62, 84-80)

HAPPY CASA BRINDISI: Morris 6, Mitchell 11, Landi, Laquintana 8, Sneed 7, Laszewski 12, Riismaa 2, Lombardi 9, Johnson 20, Senglin 9, Seck ne, Malaventura ne. All. Corbani

FALCO SZOMBATHELY
: Tanoh, Pongò 7, Tiby 17, Keller 7, Pot 10, Perl 26, Benke 8, Kovacs, Krivacevic 2, Jordano, Barac, Veraszto 3. All. Konakov

Fonte: ufficio stampa New Basket Brindisi 

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche: