Tasp Teramo, va in archivio il 2° Memorial Remo Noli. Coach Gramenzi ''Sono state 2 partite utili''

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/18-09-2023/tasp-teramo-archivio-memorial-remo-noli-coach-gramenzi-sono-state-partite-utili-600.jpg

Social

Va in archivio la seconda edizione del Memorial “Remo Noli”, un’iniziativa fortemente voluta anche quest’anno da tutta la Teramo a Spicchi per ricordare attraverso la passione comune verso la pallacanestro un caro amico prematuramente scomparso nel dicembre del 2020. Un legame che resta vivo nel tempo attraverso la vicinanza dei genitori di Remo, entrambi presenti al torneo, che oltre alla squadra biancorossa ha visto partecipare l’Amatori Pescara, il Magic Chieti e la Nova Farnese Campli. Salvatore e Loredana sono stati infatti sugli spalti sia sabato che domenica, e omaggiati con una targa consegnata loro dal presidente della TaSp 2K20 Fabio Nardi.

Ad alzare meritatamente la coppa al cielo è stata la squadra pescarese dell’ex capitano biancorosso Emidio Di Donato, dimostratasi la più compatta e solida fra le quattro partecipanti, e capace di battere prima Chieti in semifinale 72-63 e poi la Teramo a Spicchi in finale 56-67 (il terzo posto è invece andato alla squadra teatina impostasi 88-73 sulla Nova Farnese Campli, a sua volta battuta 105-65 sabato scorso nella semifinale dalla formazione di coach Massimo Gramenzi). Si sono chiusi così due giorni pieni di basket e divertimento che hanno attirato all’Acquaviva tanti appassionati e amici della famiglia di Remo.

Il presidente della Teramo a Spicchi Fabio Nardi è uscito quindi soddisfatto dalla manifestazione, aldilà del mero risultato sportivo: “Con grandissimo piacere abbiamo organizzato la seconda edizione del torneo dedicato a Remo, al quale tutti noi eravamo molto legati. Certo, stavolta non abbiamo vinto la finale, ma questo non conta. Quello che conta è che abbiamo messo tutte le nostre forze per ricordare un carissimo amico con cui abbiamo condiviso tanti bei momenti sia sul campo da basket che fuori. E’ stato bello avere in questi due giorni anche Salvatore e Loredana con noi e vederli partecipi ed emozionati. La nostra intenzione è quella di fare in modo che il torneo vada avanti negli anni nel ricordo di una bella persona che non abbiamo più con noi attraverso una passione che ci ha unito per decenni”.

Sul torneo ha infine commentato coach Massimo Gramenzi: “Siamo contenti e orgogliosi per aver organizzato questo secondo memorial dato che Remo era un nostro amico, un ragazzo con il quale ho giocato, che ho anche allenato. Un ragazzo dalle doti umane incredibili che manca a tutti quanti noi. Ho quindi chiesto il massimo impegno ai ragazzi proprio per onorare al meglio la memoria di Remo. Venendo al basket giocato posso dire che sono state due partite utili. Contro Campli alcuni giocatori hanno peccato nell’atteggiamento, in particolare modo nei primi due quarti, dove non ho visto cattiveria agonistica e determinazione.

E se mancano queste componenti non si va lontano. Contro Pescara, dal mio punto di vista una squadra di prima fascia per il prossimo campionato di Serie B Interregionale, ho visto un approccio diverso alla partita rispetto al giorno precedente. Contando che Zalalis è stato impiegato solo per qualche minuto e Duranti non ha giocato, i ragazzi hanno affrontato le difficoltà del match restando sempre in scia agli avversari. La strada è lunga ancora e bisognerà lavorare tanto in palestra ma questo lo sappiamo e quindi procediamo spediti con il nostro programma".

Fonte: Paolo Marini - Resp. Area Comunicazione Teramo a Spicchi 2K20 

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche: