Coppa Italia LNP, gli Herons Montecantini sono i primi finalisti. Pallacanestro Roseto battuta in volata

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/16-03-2024/coppa-italia-herons-montecantini-sono-primi-finalisti-pallacanestro-roseto-battuta-volata-600.jpg

Social

La FABO Herons Montecatini è la prima finalista della Coppa Italia LNP 2024 di Serie B Nazionale, superando 72-68 a Roma in un'accesa semifinale la Liofilchem Roseto. Primo tempo di marca rosetana, con gli Herons bravi a rimontare nel finale di secondo periodo. Secondi 20 minuti punto a punto, con la Fabo brava a spuntarla nel finale con Arrigoni e Benites decisivi. Per Montecatini 17 punti di Radunic, 14 di Benites e 11 di Arrigoni; per Roseto 16 di Durante e 13 a testa di Klyuchnyk e Durante.

Santiangeli e Mantzaris danno il +5 iniziale a Roseto (2-7 al 2°); 5 punti di Benites pareggiano per gli Herons (7-7 al 4°). La Liofilchem riallunga con Klyuchnyk e Durante (9-15 al 6°). Tamani, Santiangeli ed un gioco da 4 di Durante danno il +14 agli abruzzesi (11-25 all'8°), contro una Fabo che perde numerosi palloni. Dell'Uomo e Sgobba riportano a -8 la Fabo alla prima pausa (17-25).

Roseto parte fortissima nel secondo quarto, con Klyuchnyk e Mantzaris che fanno allungare la Liofilchem, fino al +16 del 16° (22-38). Da lì la reazione degli Herons, che piazzano un 15-0 con Natali e Radunic scatenati, riportandosi a contatto (37-38 al 19°). 39-40 Roseto all'intervallo lungo.

Nel terzo periodo Roseto prova un nuovo allungo con Petracca, Durante e Santiangeli (43-51 al 25°). Montecatini rientra con Chiera, Sgobba e Benites (51-53 a fine periodo), in un parziale che vede abbassarsi i punteggi rispetto ai primi 20 minuti.

Un gioco da tre punti di Natali firma il sorpasso Herons in apertura di ultimo quarto (57-56 al 31°), in una gara sempre più accesa ed equilibrata, con un periodo che procede punto a punto. Nel finale ci sono sorpassi e controsorpassi: Dell'Uomo per il +1 Herons, due liberi di Klyuchnyk riportano avanti Roseto. Si entra nel minuto conclusivo, un gioco da 3 punti di Arrigoni per il +2 Fabo (70-68 a 46 secondi dal termine). Sbaglia Mantzaris da 3 per Roseto, il rimbalzo premia Montecatini, con Benites che subisce fallo e realizza i due liberi del +4 a 19 secondi dalla fine.

Fabo Herons Montecatini - Liofilchem Roseto 72-68 (17-25, 22-15, 12-13, 21-15)

Fabo Herons Montecatini: Matej Radunic 17 (2/5, 2/6), Jose alberto Benites vicente 14 (3/4, 2/5), Marco Arrigoni 11 (4/5, 0/1), Nicola Natali 9 (4/5, 0/1), Daniele Dell'uomo 8 (3/4, 0/0), Giorgio Sgobba 8 (1/2, 0/3), Adrian Chiera 5 (1/3, 1/4), Marco Giancarli 0 (0/0, 0/1), Antonio Lorenzetti 0 (0/0, 0/0), Alessandro Magrini 0 (0/0, 0/0), Matteo Lorenzi 0 (0/0, 0/0), Gianluca Carpanzano 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 21 / 25 - Rimbalzi: 32 7 + 25 (Marco Arrigoni 12) - Assist: 10 (Marco Arrigoni 4)

Liofilchem Roseto: Giordano Durante 16 (4/6, 2/6), Andrea Petracca 13 (4/4, 1/3), Dimitri Klyuchnyk 13 (4/7, 1/2), Marco Santiangeli 12 (4/7, 1/5), Vangelis Mantzaris 8 (1/2, 2/9), Georges Tamani 6 (3/4, 0/0), Vincenzo Guaiana 0 (0/0, 0/0), Alessio Donadoni 0 (0/2, 0/2), Elhadji Thioune 0 (0/1, 0/0), Ousmane Maiga 0 (0/0, 0/1), Brian Dervishi 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 7 / 10 - Rimbalzi: 23 8 + 15 (Vangelis Mantzaris 7) - Assist: 7 (Vangelis Mantzaris 4) 

Fonte: Lega Nazionale Pallacanestro

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche: