Amatori Pescara 1976 - Pescara Basket: 64 - 54 , C Gold Abruzzo > Fase Orologio

Un dominio pieno e totale, più di quanto non dica il finale di 64-54, certifica l'Amatori Pescara 1976 come la Regina indiscussa del girone. 19 vittorie e +8 sulla seconda, che il Pescara Bk battuto oggi con una prestazione importante. 3 derby vinti su 3 in stagione: nel cielo di Pescara sventola bellissima la bandiera Amatori.

La gara. Senza lo squalificato Serroni e con Raicevic in lista solo per onor di firma, coach Castorina non regala sorprese nel quintetto base. Di Salvia in regia, Kordis e Mazzarese esterni e il duo Pichi-Dondur sotto canestro sono le scelte della panchina biancorossa. Canestro sputare fuori i primi 3 possessi Amatori in un avvio di gara comunque lento da parte di entrambe le squadre. Dopo 4 minuti Kordis è già gravato di 2 falli e allora saggiamente viene sostituito da Di Donato. Si segna pochissimo e si scavalla metà tempino sul 4-4. Le triple di Di Salvia e Di Donato e un nell'uso del piede perno di Mazzarese nel pitturato consentono il primo break biancorosso sul 12-5 a 3'15'' da fine parziale. Mazzarese dall'arco e Dondur dalla lunetta (3/4) permettono il +11 (18-7) e nel finale c'è spazio anche per Schiavoni, che si presenta con una bomba, e Peres. Nonostante un Grosso già da 9 punti, i blu chiudono il primo quarto in affanno (22-13 pro Amatori). I secondi 10 minuti di contesa restano molto intensi, sin dall'avvio. La squadra di Vanoncini parte meglio, stringendo le maglie difensive e portando il mini parziale di 4-0. Dondur e Di Salvia (già 11 punti) però non ci stanno e trascinano i compagni al 32-19 con il quale si chiudono i primi 6 minuti del periodo. Prima dell'intervallo c'è tempo per vedere in campo Martinello in regia ed anche lui contribuisce al +19, con canestro sulla sirena di "Dido", con il quale va in archivio metà partita (40-21).

Il terzo quarto si apre con 5 punti di Del Sole e con una tripla di Di Salvia, la quarta del suo match su 5 tentativi. I blu sono chiamati ad una rincorsa mozzafiato ma con pazienza e caparbietà rosicchiano punti, complici alcune scelte difensive ed offensive non perfette dei padroni di casa. All'ultimo quarto le squadre si presentano cosi sul punteggio di 50-39, con un margine dunque ancora rassicurante pro Amatori ma non di certo risolutivo. Gli ultimi 10 minuti sono una vera e propria battaglia sportiva. Le bocche da fuoco biancorosse hanno le polveri bagnate e i blu provano a a farsi minacciosi e a 3 giri di orologio dalla sirena sono sul meno 9 (57-48). Ci pensa una tripla di Pichi a chiudere il derby e a far portare a casa la vittoria numero 19 in 22 incontri. Alla sirena il punteggio recita 64-54. Ed è ancora una volta festa Amatori.

Amatori Pescara - Pescara Bk 64-54

Amatori Pescara: Di Salvia 19, Kordis 11, Pichi 3, Mazzarese 13, Dondur 11, Schiavoni 3, Di Donato 5, Martinelli, Peres, Silveri, Latorre, Raicevic ne. All. Castorina Vice Di Iorio Ass Di Nardo

Pescara Basket: Grosso 15, Del Sole 11, Masciopinto 11, Fasciocco 5, Capitanelli, Di Diomede 6, Pucci 6, Del Principe, Perella, Traorè, Seye, Del Prete. All Vanoncini

Parziali: 22-13, 18-8, 10-18, 14-15.
Progressivi: 22-13, 40-21, 50-39, 64-54.
Arbitri: Servillo di Termoli e Di Bernardo di Campobasso

Ufficio Stampa Amatori Pescara

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche: