Amatori Pescara 1976 - Valdiceppo Basket: 83 - 67 , Serie C Gold > Playoff - Quarti di Finale

Un ultimo quarto da urlo, con parziale di 24-6, consente all'Amatori di portare a casa la prima Vittoria nella serie con Valdiceppo. Al PalaElettra, con un bel tifo caldo, è finita 83-67, con l'Amatori sempre a rincorrere fino a quando ha deciso di fare sua la partita. Riuscendoci, con grande personalità.

La gara. Per l'inizio delle ostilità, coach Renato Castorina opta per un quintetto composto da Di Salvia, Kordis, Raicevic, Dondur e Pichi. La sfida si prospetta subito molto fisica, con Valdiceppo reattiva sui secondi possessi ma meno precisa nelle azioni manovrate rispetto ai padroni di casa. La prima metà di tempino vede comunque gli ospiti avanti (7-8) di misura, ma Serroni (già 6 punti, frutto di una bomba e di un gioco da 3) consente ai suoi di rimettere il naso avanti. Si gioca punto a punto sino a fine quarto, con i primi 10 minuti di contesta che vanno in archivio però sul punteggio di 18-16 pro umbri.

Mazzarese e Balilli, quest'ultimo all'esordio, fanno tirare un po' il fiato a Dondur e Di Salvia e mettono subito in campo molta intensità difensiva. L'impatto del nuovo arrivato è molto positivo (1 palla rubata e un fallo conquistato), così come quello di Mazzarese sotto le plance, ma Valdiceppo resta avanti di un possesso pieno. Coach Castorina decide di alzare il suo quintetto e propone insieme Mazzarese, Pichi e Dondur con Di Salvia e Kordis. Il play si ripresenta con una bomba e 2 punti del capitano firmano il sorpasso (24-23 dopo 3'35''), subito vanificato da un 3/3 dalla lunetta di Ambrosino e da un 2/2 di Burini dopo fallo antisportivo comminato a Schiavoni.

La situazione falli in casa Amatori inizia a destare qualche preoccupazione, Valdiceppo prova a prendere il largo (24-32 dopo 4'30") e la panchina pescarese prova a ruotare tutti i suoi uomini, compresi Schiavoni (subito una bomba a esaltare il pubblico di fede biancorossa) e Peres. Con pazienza l'Amatori prova a ricucire il mini strappo, ma la maggiore reattività umbra a conquistarsi extra possessi è determinante per mantenere Ambrosino e soci avanti. Nel finale di secondo quarto c'è il ritorno in campo di Raicevic dopo una lunga assenza ed il suo ingresso è salutato da scroscianti applausi. I primi 20 minuti di contesa si consegnano ai posteri sul punteggio di 37-44, frutto principalmente di una migliore precisione dall'arco di una maggiore freddezza dalla lunetta degli ospiti rispetto ai padroni di casa.

Per inizio terzo quarto coach Castorina presenta come sola novità rispetto al quintetto base del primo quarto Mattia Balilli in regia per Alberto Di Salvia. Il mese di astinenza da gare ufficiali si fa sentire e l'Amatori fatica a ritrovare gli automatismi che hanno connotato la grande cavalcata della regular season. Kordis prova a caricarsi i suoi sulle spalle, ma il gap si amplia (10 punti dopo 4'20") invece di assottigliarsi. Sale poi in cattedra l'asse Di Salvia-Pichi e la distanza torna ad essere di un solo possesso in un batter d'occhio. Valdiceppo continua a punire la difesa Amatori dall'arco ma gli sforzi biancorossi di rientrare non vengono cancellati perché con gli ultimi 120" da urlo la squadra di casa si presenta all'ultima frazione regolamentare sotto appena di 2 lunghezze (59-61).

Di Salvia e Kordis continuano a giganteggiare ma è tutto il collettivo ora a girare: i biancorossi mettono la freccia, con quella grinta e quella determinazione che sono diventate caratteristiche proverbiali per questa squadra. Metà tempino si svolta con una tripla di Pichi e il +6 Amatori e preannuncia un finale di battaglia. Gli umbri provano a far valere l'esperienza dei suoi tanti interpreti di spessore ma i biancorossi vanno sul +11 s quando Dondur stoppa Poleskauskas e in 2 azioni consecutive sigla 4 punti il più sembra fatto. Così è: preso saldamente il controllo del match, l'Amatori non lo lascia più. Al suo della sirena il punteggio recita 83-67. E si va sull'1-0 nella serie.

Amatori Pescara - Valdiceppo Basket 83-67
Progressivi: 16-18, 37-44, 59-61

Amatori Pescara 1976: Di Salvia 16, Serroni 11, Kordis 25, Pichi 10, Dondur 15, Balilli, Mazzarese, Schiavoni 6, Peres, Raicevic, Silveri, Latorre. All. Castorina. Vice Di Iorio Ass. Di Nardo

Valdiceppo: Anastasi J. 14, Meschini 2, Speziali 4, Orlandi 3, Ambrosino 13, Casuscelli 3, Poleskauskas 15, Burini 13, Anastasi F., Bernardi, Tarucci, Giannulli. All. Fioravanti

Arbitri: Femminella Francesco e Femminella Giovanni di Reggio Emilia 

Fonte: ufficio stampa Amatori Pescara

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche: