Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Atomika Basket Spoleto - Uisp Palazzetto Perugia: 54 - 59 , Serie D Regionale > Girone Umbria

La Uisp Palazzetto Perugia firma il colpaccio sul campo dell'Atomika Basket Spoleto e conquista la terza vittoria stagionale, la quarta nelle ultime cinque partite, entrando in piena zona playoff, a stretto contatto con le prime della classe. Vittoria meritata per i perugini che comandano la gara per tutti i quaranta minuti, rischiando di compromettere la vittoria nell'ultimo quarto a causa della rimonta dei padroni di casa.

I ragazzi di coach Monacelli, infatti, nel corso dei primi trenta minuti costruiscono gradualmente un vantaggio che alla penultima sirena è di 15 punti (34-49 al 30'), e sembra essere sufficiente per gestire con tranquillità l'ultimo quarto. Ma i ragazzi di coach Peron provano a reagire e riescono ad avvicinarsi pericolosamente non concretizzando, però, la rimonta. Nella Uisp Palazzetto ottima prova di Pennicchi, top scorer della serata con 27 punti, mentre nell'Atomika il migliore è stato Luzzi D. con 19 punti.

Atomika Basket Spoleto - Uisp Palazzetto Perugia 54-59

Spoleto: Luzzi M. 13, Luzzi D. 19, Ceccaroni 2, Di Titta, Alessi, Sartini 8, Vantaggioli, D'Aquilio 10, Fortunati 2. All. Peron

Perugia: Pennicchi 27, Versiglioni 4, Spagnolli 12, Aprile, Belloni 5, Cenerini, Gatto 5, Giometti, Rossi 6, Brizioli, Buca, Caneponi. All. Monacelli

Parziali: 7-17, 12-13, 15-19, 20-10.
Progressivi: 7-17, 19-30, 34-49, 54-59.
Usciti per 5 falli: Sartini (Spoleto)

Arbitri: Pompei e Maino

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: