Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Aurora Basket Jesi - Pallacanestro Senigallia: 79 - 70 , Serie B > Girone C

Primo derby in scena all’UBI Banca Sport Center di Jesi. Ospite una Senigallia che non fatica a riconoscere i suoi ex: dal coach Alessandro Valli ai big Casagrande, Giampieri e Magrini. Doppio derby quindi per la terza giornata, con Jesi che si lecca le ferite dalla sconfitta a Cesena (58-46) e Senigallia forte del soprasso finale contro Piacenza (78-74). Grinta da vendere per il duo Casagrande-Pederzini, mentre la Goldengas sbecca al tiro da ogni distanza. A Pierantoni da tre risponde per le rime il capitano jesino (11/5). Per servire assist a tutto spiano entra Pozzetti, mentre del tiro si occupa l’ala Pierantoni (7 punti in 7 minuti). Timeout sul 18/15. Si va avanti a suon di triple: prima Casagrande (miglior realizzatore dei primi dieci minuti con 11 punti) e Valentini, poi Magrini e Paparella per un totale di 23/21. Entrano Giampieri e Micevic. Realizza Lovisotto, ma a chiudere fra adrenalina e tifoseria è Paparella (8 punti, pari merito con Magrini nel primo quarto), che mette la bomba ben distante dalla linea dei tre punti.

Si sa che la fretta non è mai stata una saggia consigliera, ma Jesi più che fare vuole strafare. E sbaglia. Errori blandi mandano in rovina tutto il buono che c’è, e Senigallia ne approfitta per premere sull’acceleratore (con Pozzetti da tre). Il sorpasso della Goldengas è servito, rimedia solo Giampieri (32/36). E come se non bastasse vola un tecnico di squadra a Jesi per protesta al rientro da un timeout. Rincara la dose sempre Pozzetti, con canestro valido e fallo subìto da Bottioni che porta la Goldengas sul 38/39. Micevic si fa vedere sotto canestro e si procura un fallo: alla lunetta ne mette uno su due ed è pareggio. Bottioni, Micevic e Giampieri da tre salvano la faccia all’Aurora e si va all’intervallo lungo con due cose: una fiducia ritrovata e un tabellone sul positivo 50/42.

Ai fischi rivedibili della terna (falli in attacco e falli tecnici) Giampieri risponde dalla lunetta più distante (53/48), ma l’aria è già rovente. Esordio della new entry Franco Migliori per l’Aurora, con coach Valli che lo schiera sul 58/52. Ma se è vero che, schemi a parte, vince chi segna di più, è innegabile che la Goldengas in questa porzione di gioco ha totalizzato appena il 40.4% di tiri (contro il 51.2% dell’Aurora). Un terzo quarto ostico e farraginoso, con più tensione e meno tecnica, si chiude sul 63/54.
E se per Senigallia si fa vedere al tiro Caroli, per Jesi ci sono Giampieri e Casagrande, che nel tempo libero sveglia anche la tifoseria. Salvifiche le due realizzazioni di Migliori, che fa tirare un sospiro di sollievo allungando di ben 11 lunghezze (76/65).

Fallo tecnico a Gurini, secondo miglior realizzatore ospite con 13 punti alla fine del terzo quarto. Salvano il salvabile Giacomini e Valentini (78/70), l’Aurora blinda la seconda vittoria stagionale, nonché seconda vittoria in casa, con Migliori ai liberi. La palla muore fra le mani di Micevic sul 79/70. Mille e 240 gli spettatori che non si sono voluti perdere il match della terza giornata di Serie B, di cui molti presenti proprio sugli spalti riservati alla Goldengas Senigallia.
Il prossimo match in casa per l’Aurora Jesi sarà l’infrasettimanale di mercoledì 16 alle 20:30 contro Ozzano, mentre Senigallia ospiterà Giulianova.

Aurora Basket Jesi - Goldengas Pallacanestro Senigallia 79-70 (25-24, 25-18, 13-12, 16-16)

Aurora Basket Jesi: Riccardo Casagrande 17 (4/6, 1/2), Riccardo Bottioni 12 (3/4, 1/3), Fabio Giampieri 12 (0/2, 4/8), Marko Micevic 11 (3/6, 1/3), Mattia Magrini 8 (1/3, 2/4), Franco Migliori 7 (3/5, 0/1), Riccardo Pederzini 6 (3/5, 0/0), Isacco Lovisotto 6 (2/4, 0/0), Alex Ginesi 0 (0/0, 0/0), Gabriele Mentonelli 0 (0/0, 0/0), Pietro Montanari 0 (0/0, 0/0), Babacar Kouyate 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 14 / 26 - Rimbalzi: 39 9 + 30 (Riccardo Casagrande, Isacco Lovisotto 7) - Assist: 18 (Riccardo Pederzini 7)

Goldengas Pallacanestro Senigallia: Mirco Pierantoni 15 (3/8, 2/5), Giacomo Gurini 13 (6/9, 0/3), Emiliano Paparella 12 (3/8, 2/6), Antonio Valentini 9 (3/3, 1/4), Filippo Cicconi massi 6 (2/4, 0/0), Matteo Caroli 5 (1/6, 0/1), Simone Pozzetti 4 (2/3, 0/2), Marco Giacomini 3 (1/4, 0/3), Edoardo Moretti 3 (0/2, 1/1), Niccolò Canullo 0 (0/0, 0/0), Davide Terenzi 0 (0/0, 0/0), Tommaso Maiolatesi 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 10 / 16 - Rimbalzi: 35 13 + 22 (Antonio Valentini 7) - Assist: 13 (Marco Giacomini 6)

Nicoletta Canapa

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: