Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Basket Cremona - Virtus Bologna: 78 - 66 , Serie A > Girone Unico

Il primo tempo. PalaRadi pieno in ogni ordine di posto; tanta è l’attesa per vedere all’opera la capolista di scena oggi a Cremona. Ovazione per Giampaolo Ricci, vero e proprio beniamino da queste parti. Il quintetto scelto da Coach Djordjevic è composto da Markovic, Cournooh, Weems, Ricci e Gamble. Pronti via e Sanders infila il primo canestro della gara, Dalle tribune vengono lanciati i peluche destinati all’iniziativa del Teddy Bear Boss. Markovic recupera la palla in difesa, lancia che Weems che tutto solo insacca il pareggio; sempre Markovic d’astuzia porta le V nere in vantaggio, utilizza la schiena di un avversario e mette il pallone del primo vantaggio bianconero. Gamble porta sul +4 la Segafredo su assist di Weems.

La Vanoli si riprende, recupera lo svantaggio e con Sanders si riporta avanti, 7 a 6 per la Vanoli. Ancora Sanders porta sul +3 i padroni di casa, ma Ricci prende il rimbalzo dopo un tentativo a vuoto di Weems e accorcia lo svantaggio, Gamble riporta le Vu Nere avanti facendo valere i suoi centimetri sotto canestro, 10 a 9 dopo 5’ dalla palla a due. Esce Cournooh ed entra Teodosic, esce Gamble ed entra Hunter; nel frattempo Cremona attacca, grazie ad un parziale di 7 a 0 ottiene un primo vantaggio portandosi sul parziale di 17 a 10. Primo time out chiamato da Coach Djordjevic. Riprende il gioco e Cremona allunga ulteriormente il proprio vantaggio andando sul + 11. 21 a 10 a 2’ dalla prima sirena. Hunter e Gaines provano a guidare la rimonta bianconera, ma i secondi scarseggiano, la Vanoli gioca con il cronometro e proprio sul finire del primo quarto trova la prima del +12, Cremona 26 Virtus 14.

Secondo quarto che inizia con il possesso delle Vu Nere, e i tentativi da 3 punti di Gaines e Teodosic che però non trovano fortuna. Lo stesso Cremona, che pare aver finito la spinta iniziale e non concretizza i giochi in attacco. Teodosic alza l’alley oop per Hunter che insacca e trova l’irregolarità; il numero 32 concretizza il gioco da 3 punti segnando dalla lunetta. Sempre dai liberi Baldi Rossi fa 1/2. Sanguinetti mette a segno i primi punti per la Vanoli di questo secondo quarto, sfruttando i 2 liberi a disposizione, mentre Gaines mette a segno 2 triple consecutive nel giro di pochi secondi. Akele non è da meno, e prima del time out chiamato da Coach Sacchetti infila la bomba che riporta la Vanoli sul +12, 35 a 23 al 15’ di gara.

La partita non conosce un attimo di tregua, Gamble dai liberi fa 2/2, nell’azione successiva Gaines riceve il pallone, passaggio per Gamble che sotto canestro trova l’irregolarità ma dai liberi non riesce a ridurre lo svantaggio. Sobin in compenso dai liberi fa bottino pieno, lo svantaggio rimane invariato sempre -12 per la Segafredo. Svantaggio che si allunga ulteriormente con Sanders che dalla lunetta non sbaglia, 44 a 30 per i padroni di casa. Teodosic trova la bomba dall’arco, in seguito Hunter, su passaggio del numero 44 trova l’irregolarità e fa 1/2 ai liberi. Ancora una volta, sulla sirena, Cremona trova altri 3 punti con Sanders. Finisce il primo tempo, i padroni di casa conducono per 46 a 34.

Secondo tempo. Ricci trova subito i 3 punti dall’arco, ma Sanders risponde immediatamente entrando in area e trovando il canestro del 48 a 37. La Virtus attacca, lotta su ogni possesso, Gamble infila altri 2 punti, ma Ruzzier trova 3 punti dagli 8 metri. Markovic di potenza e fisico segna e porta le V nere sul -9, Ricci vince il rimbalzo difensivo e la Segafredo si riporta in attacco. Teodosic subisce l’antisportivo e dalla lunetta fa 3/3, Sanders risponde dopo una prolungata azione d’attacco della Vanoli e il parziale è di 54 a 45 al 27’ di gara.

Sempre il numero 44 delle Vu Nere entra nel pitturato e segna agganciando con una mano il canestro. Teodosic viene espulso, le V Nere hanno una reazione di orgoglio con Gamble e Gaines che segnano punti importanti ai liberi, e riducono lo svantaggio, -8 ad 1 minuto dalla fine del terzo quarto. Happ fa 2/2 ai liberi, per un fallo che non trova assolutamente d’accordo la panchina bianconera. Ancora che Gaines che ottiene 2 liberi e fa bottino pieno. Sirena e terzo quarto che va in archivio con il punteggio di 60 a 52 per la Vanoli.

Ultimo atto di partita che si apre con Cournooh che entra in area, appoggia al vetro ed insacca la palla del – 6; Hunter servito da Weems trova altri punti pesanti come macigni. Ancora Hunter vince il rimbalzo che riduce lo svantaggio a -4. Time Out chiamato da Coach Sacchetti, parziale di 6 – 2 per le Vu Nere che rimette in discussione il risultato della partita. Happ segna 2 punti entrando di prepotenza sotto canestro, Gaines risponde subito facendo 1/2 ai liberi e segnando nell’azione successiva il canestro del 66 a 61 per la Vanoli, a 5’dalla fine della partita. De Vico è freddo e dalla lunetta fa 2/2, mentre ad Hunter viene annullato un canestro e Cremona si porta momentaneamente sul +9.

Time out chiamato da Coach Djordjevic per riordinare le idee. Possesso Virtus, Gaines dai liberi fa 2/2 mentre alcune decisioni arbitrali non trovano per niente d’accordo i supporters bianconeri. La partita si scalda, viene fischiato un fallo tecnico, Cremona ne approfitta e si porta a + 10 a 3’ dalla fine. Sanders fa 2/2 dalla lunetta, parziale che recita 77 a 64 Cremona. Weems segna su assist di Ricci, ma la partita finisce. Prima sconfitta in campionato per le Vu Nere, che interrompono la loro striscia di 10 vittorie consecutive.

Guerino Vanoli Basket – Virtus Segafredo Bologna 78-66
(Q1 26 – 14 / Q2 46 – 34 / Q3 60 – 52 )

Guerino Vanoli Cremona: Saunders 25; Zanotti NE; Ariazzi NE; Sanguinetti 2; Ruzzier 5; Sobin 3; De Vico 9; Happ 11; Stojanovic 10; Palmi 4; Akele 9. Coach: Sacchetti

Virtus Segafredo Bologna: Gaines 19; Deri NE; Pajola; Baldi Rossi 1; Markovic 4; Ricci 7; Cournooh 2; Hunter 10; Nikolic NE; Teodosic 7; Gamble 12. Coach: Djordjevic

Fonte: ufficio stampa Virtus Bologna

 

Arbitri: Martolini, Pepponi, Bartoli

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: