Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Basket Fermo - Il Picchio Civitanova: 88 - 73 , Serie D Regionale Marche > Girone B

Primi due punti per la TiEmme Basket Fermo che smuove la classifica del girone B del campionato di serie D a discapito de Il Picchio di Civitanova. Una prova di forza, coraggio e determinazione che non ha lasciato scampo ai civitanovesi anche se il distacco di quindici punti al termine della gara non rende il vigore della partita giocata in sostanziale parità per tre quarti di gioco.

Il primo quarto è iniziato subito ad alta intensità, con Palumbo e Luciani che venivano contenuti con difficoltà dalla difesa fermana. La risposta giallo blu è arrivata dai 6,75, con Poggi implacabile dalla distanza ma non è stata sufficiente raggiungere i verdi civitanovesi che chiudono la prima frazione a più cinque dai padroni di casa. Nel secondo quarto, però, aumenta l’intensità offensiva dei fermani e metà a del periodo raggiungono gli avversari e rimangono in sostanziale parità fino al termine del secondo quarto.

Al ritorno dalla pausa lunga qualche disattenzione difensiva fermana regala la possibilità al Picchio di allungare il passo e arrivare a metà periodo ad un preoccupante più dodici. Ma i giallo blu fermani non ci stanno: guidati da Poggi e Bernard suonano la carica e si rimettono a rincorrere l’avversario che inizia ad accusare segni di stanchezza. Al termine del terzo periodo Verdecchia e compagni sono avanti di un punto, un solo punto che però significa sorpasso e illumina verdi speranze. Infatti l’ultimo periodo di gioco è un monologo fermano: Verdecchia, Poggi e Bernard imprimono un ritmo di gioco insostenibile per gli ospiti che soccombono sotto i canestri dei padroni di casa. Qualche nervosismo a fine gara porta gli arbitri all’espulsione di Cognigni ma nulla di grave, soltanto un piccolo neo in una partita nel complesso corretta.

Da sottolineare, insieme al bel gioco di squadra della TiEmme, anche alcune individualità emerse prepotentemente dalla gara. La prima è quella di Kennfil Bernard, che oggi supera i venti punti personali e si conferma il perno intorno a cui ruota la TiEmme Basket Fermo. Ma ci scuserà Kennfil se useremo qualche parola in più per elogiare la prestazione di Filippo Poggi, il vero e proprio mattatore della serata che con una impressionante velocità di corsa e di intensità di gioco lo faceva essere ovunque in campo e ad uno spettatore disattento poteva capitare di vederlo contemporaneamente impostare il gioco d’attacco e contenere o anticipare in difesa. Implacabile dalla distanza e dalla lunetta si è imposto come il miglior realizzatore della serata con 28 splendidi punti a referto. Che dire di più? Che questa splendida condizione di forma lo accompagni ancora a lungo perché il suo gioco rischia di essere indispensabile per questa nuova TiEmme ancora tutta da costruire.

Ora che la classifica si è mossa e la maledizione dell’ultimo posto scongiurata non resta che affrontare con lo stesso cipiglio la Victoria Basket la prossima settimana in “trasferta”. Un derby cittadino che quest’anno vede le due formazioni appaiate nella bassa classifica ma entrambe con tanta voglia di riscatto e di rimonta. Sarà sicuramente una splendida partita che nessuno del numeroso e splendido pubblico di oggi pomeriggio dovrà perdersi sabato prossimo nella palestra Polifunzionale di via Leti alle 18.30. Forza ragazzi!!!

TiEmme Basket Fermo - Il Picchio Civitanova M. 88-73

TiEmme Basket Fermo: Poggi 28, Mezzabotta 12, Sandroni, Pasqualini, Malaspina, Belleggia 9, Bernard 24, Verdecchia (cap.) 11, Ballo 4. All.re Marilungo, vice all.re Valentini.

Il Picchio Civitanova: Beruschi 4, Cognigni 13, Luciani 14, Amaolo, Paoletti (cap.) 4, Sbrancia 2, Bagalini 3, Palumbo 19, Grande 14. All.re De Santis.

Parziali: 18-23, 22-19, 21-18, 27-13.
Progressivi: 18-23, 40-42, 61-60, 88-73.

Tiri da 3 realizzati: TiEmme 9, Il Picchio 8
Tiri liberi realizzati: TiEmme 20 su 27 (74%), Il Picchio 5 su 11 (45%)
Falli: TiEmme 14, Il Picchio 25
Usciti per 5 falli: Palumbo (Il Picchio)
Espulso Cognigni (Il Picchio)

Arbitri: Palmieri di Castelfidardo (AN) e De Angelis di Grottammare (AP)

Francesco Sandroni

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: