Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Basket Girls Ancona - Basket 2000 Senigallia: 64 - 48 , Serie B Femminile Emilia Romagna-Marche > Girone B

Nel penultimo turno della regular season del campionato (in realtà ultimo per il Basket Girls che la prossima gara osserverà il proprio turno di riposo), le ragazze di coach Castorina sconfiggono Senigallia, fanalino di coda del girone B, e si preparano ad affrontare la prossima fase prevista. In una partita senza grandi emozioni in cui le anconetane sono apparse un po’ stanche per via dei pesanti carichi di lavoro imposti dal preparatore Crucitti, Senigallia tiene testa per i primi due quarti alle biancorosse, spinta soprattutto dalle ex Sordi (capitano dell’allora Ancona Basket che fra il 2010 e il 2014 sfiorò più volte la Serie A1) ed El Haiti.

Ma se i primi due quarti rimangono in equilibrio (18-19 al 10′, 34-30 al 20′), al rientro dagli spogliatoi il Basket Girls accelera e legittima vittoria e primato. Con una Bolognini in formato play-off (per lei ancora 20 punti alla sirena) ed l’ottima regia di Maroglio, le biancorosse allungano e chiudono il terzo periodo a +12 (52-40). Difesa chiusa, contropiede e qualche vantaggio sugli scarichi aumentano il gap anche nell’ultimo periodo: al Basket Girls sono sufficienti 20 minuti di gioco ed intensità per archiviare la pratica (65-48 il finale) e proiettarsi sulla seconda fase.

Ora per il Basket Girls ben due settimane di stop (l’ultimo turno di campionato e a seguire il riposo per tutte le squadre prima delle seconde fasi) e poi via al girone play-off. La formula prevede che le prime tre del girone B (Basket Girls, Progresso Bologna e Bologna San Lazzaro) si uniscano alle prime tre del girone A (Tigers Parma, e probabilmente Magik Parma e Val d’Arda) componendo un girone a 6 squadre. Ogni squadra si porterà dietro i punti fatti con le avversarie del proprio girone. Ecco quindi che le tre formazioni provenienti dal Girone B arriveranno alla 2a fase tutte con 4 punti. Si giocherà quindi solamente contro le squadre dell’altro girone. Alla fine le prime due classificate accederanno alle semifinali per la Serie A2 e la terza ai quarti di finale. Strada ancora lunga, quindi, in cui occorrerà arrivare al meglio della condizione e in cui sarà decisivo fare più punti possibile per raggiungere uno dei tre posti disponibili per tentare la scalata alla Serie A2.

BASKET GIRLS ANCONA – MYCICERO SENIGALLIA 65-48
(18-19; 34-30; 52-40)

BASKET GIRLS: Pierdicca 9, D’Amico 2, Yusuf 2, Koshanin, Palmieri, Bolognini 20, Marinelli 11, Mandolesi 4, Lattanzi 5, Maroglio 12, Borghetti. All.: Castorina; vice: Montanari; ass.: Sordoni

SENIGALLIA: Catani, Mingucci, Catalini 2, El Haiti 14, Sordi 17, Baracaglia, Vecchietti 1, Formica 1, Lazzari, Castagnolo 1, Bonacci 2, Angeletti 10. All: Tonucci; vice: Santini

Fonte: ufficio stampa Basket Girls Ancona

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: