Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Cab Stamura Ancona - Il Picchio Civitanova: 95 - 62 , Under 15 Eccellenza > Girone Marche-Umbria

Terza vittoria stagionale per il CAB Stamura nel campionato Under 15 Eccellenza con i biancoverdi classe 2005 che rimangono imbattuti dopo il 95-62 su Il Picchio Civitanova maturato sul campo di Pietralacroce. Non era una gara come le altre. Sulla panchina stamurina ha fatto il suo esordio il neo coach Maurizio Marsigliani salito a bordo dopo il recente saluto di Emanuele Pancotto. L’esperto tecnico, da soli pochi giorni al timone della squadra, ha lasciato il comando delle operazioni al suo assistente Simone Salomoni ma ha attentamente seguito dalla panchina l’intera partita e non sono mancati i suoi interventi durante le fasi di gioco e i time out.

Privi delle due torri Ansevini e Morabito i biancoverdi hanno sofferto oltre misura la fisicità degli avversari. Il primo quarto è livellato con il CAB Stamura che ha approcciato il match ancora in maniera morbida così come era già successo nelle prime due partite. 17-12 per i stamurini al 10′ che in apertura di secondo quarto provano la fuga con un mini-parziale di 6-0. Il vantaggio si riduce a metà periodo sul 31-27 con gli ospiti che prendono coraggio, sfruttano una buona reattività riuscendo spesso ad andare in contropiede o presentarsi al canestro in sovranumero.

Prima dell’intervallo però i padroni di casa rimettono a posto un pò le cose e chiudono metà gara sul 39-27. Nello spogliatoio Marsigliani pretende giustamente di più dai suoi ragazzi apparsi ancora un pò troppo contratti. Il ritorno in campo vede il CAB Stamura comandare le operazioni con il vantaggio che lievita fino a un massimo di 24 punti che arriva proprio con il suono della sirena (66-42). In mezzo un CAB Stamura che vive di folate e di lampi, un atteggiamento difensivo non sempre impeccabile e le ampie rotazioni che danno spazio a tutti i 12 iscritti al referto. Civitanova ha il merito di non mollare e pur con il risultato compromesso rimane in partita.

Nel quarto periodo il divario tra le due formazioni aumenta con il CAB Stamura che quando può distendersi in velocità strappa applausi. Nel finale si arriva al rotondo 95-62 che segue il +55 contro Jesi e il +40 di P.S.Elpidio. Prossimo turno, domenica 10 novembre oltrepassando i confini regionali. Alle 11.15 in campo contro la Virtus Assisi.

Tabellino CAB Stamura: Radatti 7, Caporalini 13, Covacci 4, Caselli 9, Piccionne 15, Profeti 3, Granato 5, Manzotti 10, Giachi 12, Elia, Colle 14, Agostinelli 3. All. Marsigliani - Ass. Salomoni

Fonte: ufficio stampa Cab Stamura Ancona

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: