Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Cab Stamura Ancona - Victoria Libertas Pesaro: 69 - 67 , Giovanili > Under 14 Elite

Finisce 69-67 il tanto atteso big match valevole per la terza giornata di ritorno del campionato di Under 14 Elite. Vittoria per il CAB Stamura che piega la VL Pesaro al termine di una partita molto combattuta tra le due reginette del torneo che dimostrano il loro valore pur non risparmiando errori. Il +2 con il quale i biancoverdi hanno vinto permette loro di affiancare al primo posto la VL pesarese (alla sua prima sconfitta stagionale) ma non di mettere dalla loro parte il computo del confronto diretto dopo il pesante -21 subito nella gara dell’andata.

Un verdetto che comunque, se confermato da qui fino alla fine della fase di qualificazione, non vieterà ai ragazzi di coach Regini l’ammissione alle Conference, anticamera decisiva per il passaggio alla Finale Nazionale di categoria, visto che la formula del campionato prevede che siano le prime tre classificate a passare il turno.

Al Palascherma la VL parte bene. Subito 8-0 per i biancorossi con Regini costretto a chiamare un time out immediato per fermare le folate ospiti. Pesaro allunga sul +10 dopo 5′ di primo quarto (8-18) trovando anche vincenti conclusioni da oltre l’arco.

Nella seconda metà del periodo inaugurale il CAB Stamura riesce a rovinare le percentuali avversarie, fino a quel momento altissime, e rimonta chiudendo addirittura in vantaggio alla prima sirena (21-20). Pesaro riparte nel secondo quarto con altre tre triple che la riportano avanti (25-29). La difesa anconetana subisce e i locali piombano sul -11 (26-37) a 3′ dalla pausa lunga. Come già successo nel quarto precedente gli ultimi minuti risvegliano da un certo torpore i biancoverdi che dimostrano vitalità ricucendo fino al 35-43 dell’intervallo. La ripresa è aperta con altre due triple dei pesaresi. Il CAB Stamura scende al massimo svantaggio dell’intero pomeriggio (-12, sul 37-49) ma poi si scuote e stavolta per davvero.

Giachi e Ansevini propiziano la rimonta e a metà di terzo quarto i dorici arrivano sul -2 (45-47). Pesaro però non molla il vantaggio e si organizza in maniera tale da chiudere avanti anche dopo 30′ (53-58). Nell’ultimo quarto sale l’adrenalina. Granato porta Ancona in parità a quota 58, Pesaro soffre di più la pressione difensiva diventata finalmente vera ed efficace ma trova un paio di jolly dalla distanza con Federico e si riporta avanti (60-64). La tensione fa aumentare gli errori, 3′ alla fine e Ansevini segna 7 punti di fila compreso il canestro più fallo subito che spinge il CAB Stamura avanti per la prima volta a -2’16” dalla fine (67-64).

Sablich segna un solo libero e dall’altra parte Piccionne fa invece 2/2 (69-65). La VL dimezza lo svantaggio con Colotti dall’angolo, arriva l’ultimo minuto dove ci sono errori da entrambi i fronti. Il CAB Stamura fallisce in un paio di occasioni il match ball regalando così ai pesaresi l’ultima palla ma il tentativo da tre punti che poteva valere la partita non vede neanche il ferro. Finale 69-67 e aggancio in vetta per il CAB Stamura.

Tabellino CAB Stamura: Ansevini 16, Radatti 8, Caporalini, Covacci, Renzi 2, Caselli 3, Piccionne 5, Granato 10, Manzotti, Giachi 20, Colle 3, Agostinelli 2. All. Regini - Ass. Bigi

Ufficio Stampa Cab Stamura Ancona

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: