Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

FalkoDinamis Falconara - Pol. Ricci Chiaravalle: 54 - 71 , Under 18 Marche > Girone Silver A

Ancora al palo la Dinamis Falconara, ovvero il gruppo Under 18 Silver del CAB Stamura “prestato” a livello di nomenclatura alla società falconarese. Al Palarossini vince Chiaravalle e i ragazzi di coach Radicioni restano a quota zero punti in classifica dopo 5 giornate di campionato. Nonostante il k.o. i biancoverdi non hanno demeritato pagando a carissimo prezzo un brutto approccio alla partita che ha finito per condizionarne l’intero andamento. Infatti il primo quarto (chiuso 10-23 in favore degli ospiti con i locali autori di appena due canestri dal campo) ha fatto si che i locali iniziassero la gara ad handicap, costretti subito a rincorrere l’avversario.

Nel secondo quarto c’è maggiore equilibrio, parziale del periodo di 16-18 e il Don Leone Ricci al riposo sul 26-41. Nella ripresa la Dinamis ci prova ma l’avversario regge bene l’urto. Al 30′ siamo 39-56, i dorici/falconaresi tentano di recuperare anche nell’ultimo periodo ma riescono soltanto a mantenere inalterate le distanze. Finale 54-71 e 5a sconfitta consecutiva per il gruppo di Radicioni atteso nel prossimo turno dalla trasferta alla “Novelli” di Jesi contro il Vallesina, altra squadra ancora a zero punti.

Dinamis: Russo, Criscuoli 4, Gavaudan 6, Di Feliciantonio 2, Buscia 7, Bruglia 6, Majani 4, Chandra, Tronchi, Martelli 19, Straniero, Flaiani 6. All. Radicioni - Ass. Nisi

Fonte: ufficio stampa Cab Stamura Ancona

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: