FeBa Civitanova - Blue Lizard Basket Capri: 64 - 62 , Serie A2 Femminile > Girone Sud

La Feba Civitanova Marche interrompe il lungo digiuno e coglie due punti preziosi per la corsa play-out imponendosi per 64-62 sulla Blue Lizard Capri. Un successo colto con pieno merito dalle ragazze di coach Donatella Melappioni e Gabriele Carmenati che hanno sfoderato una prova corale, e di carattere, importante in un match che rimette in corsa le momò per un piazzamento play-out. Si deciderà quindi tutto nell’ultima giornata con le biancoblu appaiate al Nico Basket, entrambe le formazioni hanno parità negli scontri diretti con stessa differenza canestri, con il quoziente vittorie che farà la differenza.

Una gara vissuta sui binari dell’equilibrio dove nel primo quarto le momò sono partite con un ottimo piglio, 7-2, riuscendo ad imprimere un buon ritmo per tutta la prima frazione chiudendo avanti sul 22-19. Nel secondo quarto le ospiti hanno cercato il break, 24-31, con il recupero finale di Bocola e compagne sul 33-32, prima dei liberi di Gallo e Martines sul 33-36 con cui si è andati all’intervallo lungo. Alla ripresa delle ostilità le campane hanno cercato un nuovo allungo, 35-42, ma la Feba non ha mollato e Bocola e Paoletti hanno piazzato un break di 9-0, 47-44, che ha riaperto i giochi. Paoletti e Trobbiani nel finale hanno fissato il punteggio sul 52-46. L’ultimo quarto va a strappi: la Blue Lizard Capri torna avanti con un break di 0-12, 54-60, così le biancoblu devono rincorrere.

Negli ultimi tre minuti Giacchetti mette in successione dei canestri pesanti, 61-62, la compagine di coach Dalla Libera non sfrutta l’antisportivo a Rylichova a 49’’ dal termine con Bovenzi che dalla lunetta fa 0/2 e nella successiva azione Dacic perde palla, mentre dall’altra parte Paoletti è glaciale e trova il canestro, con fallo annesso e giro dalla lunetta, che valgono il 64-62 finale. Da evidenziare le prestazioni di Anna Paoletti, che chiude con 22 punti, Giorgia Bocola, altra “doppia-doppia” per lei con 20 punti e 12 rimbalzi, ed Emma Giacchetti che trova i canestri importanti nel finale che riaprono la gara.

“Ci voleva questo successo – commenta coach Gabriele Carmenati – Venivamo da una striscia di risultati negativi e da alcune partite dove nel finale non eravamo riuscite a cogliere la vittoria. Nel terzo e quarto periodo abbiamo capito che dovevamo far girare di più la palla per farle muovere di più, vista la loro fisicità. Abbiamo fatto una grande difesa, anche se non lo abbiamo fatto con la stessa costanza nel terzo e quarto periodo, comunque va bene così e ci godiamo questa vittoria in vista della sfida di sabato contro La Spezia, dove ce la giocheremo alla pari. Siamo felicissimi perché non vedevamo l’ora di tornare alla vittoria e vogliamo i play-out”.

Feba Civitanova Marche - Blue Lizard Basket Capri 64-62 (22-19, 33-36, 52-46, 64-62)

FEBA CIVITANOVA MARCHE: Streni NE, Paoletti* 22 (7/10, 2/6), Angeloni* 2 (1/3 da 2), Bocola* 20 (9/14, 0/1), Trobbiani 2 (1/1 da 2), Binci 2 (1/1 da 2), Severini 2 (1/1 da 2), Giacchetti* 8 (2/6, 1/2), Rylichova* 6 (2/4, 0/1), Grande NE, Malintoppi, Pronkina Allenatore: Carmenati G.

BLUE LIZARD BASKET CAPRI
: Rios* 8 (3/8 da 2), Bovenzi* 10 (2/7, 1/4), Porcu 5 (1/1, 1/3), Panteva* 7 (2/4, 1/1), Gallo* 8 (2/4, 0/4), De Rosa NE, Martines 4 (0/2, 0/2), Manfre', Giuseppone NE, Dacic* 20 (10/16 da 2) Allenatore: Dalla Libera G.

Arbitri: Valletta D., Settepanella S.

Fonte: Matteo Valeri - ufficio stampa Feba Civitanova Marche 

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche: