Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

FeBa Civitanova - Cestistica Azzurra Orvieto: 80 - 59 , Femminili > Serie A2 Femminile Sud

La Feba Civitanova Marche torna subito al successo. Le momo' piegano davanti al pubblico amico la resistenza della Cestistica Azzurra Orvieto per 80-59 dopo una buona prestazione. Prive ancora del capitano Veronica Perini, le biancoblu ottengono buone risposte sia dalle "veterane" Ortolani e De Pasquale, che dalle giovanissime, oltre alle certezze Orsili e Bocola buona prova anche della Paoletti, tutte ragazze del florido vivaio biancoblu. Partenza sprint della Feba che piazza un break di 14-2 dopo quattro minuti di gioco, grazie anche ad un'ispirata Paoletti.

Le momo' continuano a macinare gioco e toccano il 19-4 grazie a De Pasquale e Ortolani, per poi chiudere sul 26-7 con la tripla allo scadere di Orsili. Nel secondo quarto le biancoblu continuano a trovare canestri facili in contropiede e toccano il 44-19 a 4'23'' dal termine, con le triple di De Pasquale. Le ragazze di coach Scalabroni non si fermano e vanno al riposo lungo sul 50-22. Alla ripresa delle ostilita' le ospiti provano a rientrare approfittando di un calo delle momo' che riprendono a giocare con intensita': Ortolani piazza il canestro del +30, 63-33 a 2'14'' da termine.

Le biancoblu chiudono la frazione sul 65-36. Nell'ultimo quarto la Feba gestisce l'ampio margine, ricacciando i tentativi di Orvieto che trova in Zovko e De Cassan dei buoni terminali offensivi. Alla fine finisce 80-59 per le padrone di casa, con coach Scalabroni che può dare spazio a tutte le sue giocatrici.

"Sono contento per la vittoria - commenta coach Nicola Scalabroni - Bene i primi due quarti, dove siamo partite con la giusta testa, trovando dei break importanti. Non siamo andate troppo bene dal terzo quarto in poi, perchè essere a +30 non vuol dire che la gara sia finita. La mentalità va allenata sia in settimana che durante il match, quindi i cali di concentrazione non ci devono essere anche se la sfida è incanalata nei giusti binari, perchè le partite durano 40 minuti. Su questo aspetto dobbiamo lavorare, perchè se commettiamo delle disattenzioni in partite più combattute possiamo pagarle a caro prezzo, - conclude l'allenatore biancoblu - come a Savona".

FEBA CIVITANOVA MARCHE - CESTISTICA AZZURRA ORVIETO 80-59

CIVITANOVA
: Maroglio, Orsili 18, Ortolani 16, Paoletti 10, Perini ne, Bocola 9, Trobbiani 2, De Pasquale 18, Marinelli, Pelliccetti 4, D'Amico 3 All. Scalabroni

ORVIETO
: Coffau 1, Grilli 6, Bambini 2, Cruccolo, Cantone 16, Meroni 6, Presta 2, Zovko 14, Ceccanti 4, De Cassan 8 All. Sogli

Arbitri
: Settepanella e Guercio
Parziali: 26-7, 50-22, 65-36, 80-59.

Matteo Valeri
Ufficio Stampa Feba Civitanova Marche

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: