Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Yale Pescara - Pallacanestro Perugia: 62 - 52

Seconda partita e secondo successo per la Pescara Rosa Basket, che inizia come meglio non si poteva questa fase a orologio del campionato di Serie B: dopo Roseto al palasport di Cepagatti cade anche Perugia per 62-52, con due punti che permettono di ‘vendicare’ il bruciante KO di qualche settimana fa, e soprattutto di rosicchiare qualcosa ad una delle due formazioni che precedono Pescara in classifica (Gualdo e Pesaro, che si sfidano oggi alle 18:00).

Ancor più importante è il modo con cui è arrivata questa vittoria: le ragazze di coach Francesco Paci, prive di Alice Passeri e Ilenia Bellante e con Lunadei appena rientrata dall’infortunio, rimangono costantemente avanti nel punteggio controllando i tentativi di rientro delle volenterose avversarie umbre, sempre rimaste aggrappate alla partita.

In realtà, come sabato scorso l’inizio non era stato dei migliori: Pescara trova il primo canestro solo a metà del primo quarto, ma stavolta la reazione è immediata e cinque punti in fila di Lucente guidano un’immediato controbreak che porta le locali avanti sul 15-11 al termine di un primo quarto in deciso crescendo. La spinta positiva prosegue nella seconda frazione, che vede le nostre ragazze alzare la propria intensità e guadagnarsi tanti viaggi in lunetta: con Traino ed un’ottima Calaudi il vantaggio tocca anche le 11 lunghezze, prima che la reazione ospite dimezzi il gap sul 33-27 della pausa lunga.

Dopo l’intervallo il margine si mantiene pressoché costante, con Pescara in controllo ma le umbre sempre vicine nel punteggio. Una serie di triple firmate da Manganella risponde ai canestri di Scoglia e Fabbricini nel pitturato, e ricorrendo anche a varie difese tattiche la squadra ospite torna ad un solo possesso di gap (46-43) alla penultima sirena.

L’ultimo quarto inizia con le solite Lucente e Manganella a bersaglio dalla lunga distanza, poi a salire in cattedra è un’inarrestabile Scoglia che trafigge a ripetizione la difesa avversaria. A tenere lì Perugia sono Bigini e la difesa a zona, bucata però da Nardelli che firma in un momento cruciale l’unico canestro della sua partita (+6 a 3’30” dalla fine). Un bellissimo fadeaway di Scoglia, top-scorer pescarese con 18 punti, chiude la gara sul 62-52 regalando un prezioso e meritato successo alla Pescara Rosa.

La speranza è ovviamente quella di mantenere inviolato il record di questa fase a orologio anche nella difficile trasferta di Pesaro, in programma sabato 3 marzo alle 17:30, contro l’unica squadra mai battuta finora in questa stagione dalle nostre ragazze. Ma il cammino di questo campionato testimonia come non ci siano partite impossibili, in un senso o nell’altro, per questa squadra: l’unica ad aver battuto la capolista Ancona, e d’altro canto anche la sola ad aver lasciato due punti al fanalino di coda Senigallia. Prima di pensare alla trasferta marchigiana l’attenzione è però tutta rivolta al ritorno della Finale Under 20, che mette in palio il titolo regionale: appuntamento lunedì 26 alle 19:30 sul parquet dell’ITIS Volta, con l’obiettivo di ribaltare il -2 in favore dell’Antoniana Pescara maturato mercoledì scorso.

PESCARA ROSA BASKET - PALLACANESTRO PERUGIA 62-52 (15-11; 33-27; 46-43)

PESCARA
: Camilla Servadio 2, Federica Traino 6, Francesca Lucente 14, Serena Scoglia 18, Francesca Fabbricini 6, Lavinia Moretti, Chiara Renzetti, Ilaria Nardelli 3, Calaudi 10, Emanu Pagliaroli 1, Lunadei 2, Madonna. Coach: Francesco Paci. Assistent Coach: Marco Franceschini.

PERUGIA
: Riccioni, Zorba 2, Ricci 4, Bigini 12, Cardinali 6, Tomassini, Aquinardi 4, Meucci, Zucchini 4, Manganella 20. Coach: Posti.

Stefano Blois-Ufficio Stampa Pescara Rosa Basket

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: