Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Galli San Giovanni Valdarno - Cestistica Azzurra Orvieto: 51 - 43 , Femminili > Serie A2 Femminile Sud

ElRR Retail Galli S. Giovanni V. - Cestistica Azzurra Orvieto 51-43
(13-14, 24-22, 30-31, 51-43)

RR RETAIL GALLI S. GIOVANNI V.: Orsini 1 , Rosset NE, Gabbrielli, Argirò 4 , Lazzaro* 19 , Innocenti* 2 , Galli, Valensin 2 , Di Costanzo* 9 , Missanelli* 7 , Viticchi, Dettori* 7. Allenatore: Orlando W.

CESTISTICA AZZURRA ORVIETO
: Coffau 6 , Grilli* 4 , Orsini 3, Corbani NE, Cruccolo 2, Avenia NE, Cantone* 7, Meroni* 12, Presta, Ceccanti* 2 , De Cassan* 7. Allenatore:Dragonetto.

Non è bastata una buonissima prova difensiva alla Azzurra Orvieto per conquistare la prima vittoria stagionale sul campo di San Giovanni Valdarno. Gara combattuta e ricca di tensione quella del PalaGalli con due squadre che andavano alla ricerca del primo successo e sicuramente di quel primo squillo per dare fiducia alla stagione. Alla fine la maggiore esperienza nel finale da parte delle toscane è venuta fuori ed il successo ha premiato la squadra allenata da coach Orlando.

Questo il commento di coach Dragonetto al termine della partita: "Abbiamo giocato un match molto simile a quello di Selargius e ci è mancata alla fine l'attenzione su cose che abbiamo preparato molto bene in allenamento, ma dove ci siamo distratti nel momento topico, ed abbiamo concesso dei rimbalzi anche qui per non aver lottato e fatto tagliafuori. Peccato ma guardo il bicchiere mezzo pieno ancora una volta per come abbiamo provato a giocarcela contro giocatrici esperte anche in questo caso e che giocano da anni in questo campionato. Ma questo non deve essere un alibi, ma dobbiamo limitare errori e palle perse. Sono contento per il canestro di Cruccolo e per la prova di Orsini. Giocatrici che calcano per la prima volta questi parquet e lo hanno fatto con carattere.”

Pagina Facebook Cestistica Azzurra Orvieto

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: