Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Loreto Pesaro - Pallacanestro Acqualagna: 70 - 64 , Serie D Regionale > Girone B

La Loreto Pesaro vince lo scontro diretto contro la Pallacanestro Acqualagna e fa un importante passo in avanti verso la vittoria della regular season. I pesaresi non riescono a ribaltare il -14 dello scontro diretto e quindi per conquistare matematicamente il primo posto dovranno vincere lo stesso numero di partite dell'Acqualagna. Successo meritato per gli uomini di coach Mancini che hanno condotto la gara dall'inizio alla fine, riuscendo a chiudere i giochi però solo nei minuti finali.

La partita, infatti, è rimasta aperta fino alla fine, con i padroni di casa che sono riusciti a conquistare anche vantaggi in doppia cifra, riuscendo poi a resistere ai tentativi di rimonta degli ospiti. Nel Loreto grande prestazione di Bianchi, miglior marcatore della serata con 25 punti, mentre nell'Acqualagna sono state positive le prestazioni di Puleo, 18 punti per lui, Mancinelli e Muffa, autori di 13 punti a testa.

Loreto Pesaro - Pallacanestro Acqualagna 70-64

Pesaro: Carnaroli 6, Bianchi 25, Parlani 5, Jovanovic D. ne, Paolini 10, Jovanovic B. 8, Rolfini, Giacomini 2, Tombari 6, Morelli 8. All. Mancini

Acqualagna: Mancinelli 13, Tagliapietra 8, Vicario 6, Morresi 2, Bartoli, Donnini, Puleo 18, Cucchiarini 2, Battistelli, Santarsia 2, Muffa 13. All. Renzi

Parziali: 16-13, 20-11, 9-19, 25-21.
Progressivi: 16-13, 36-24, 45-43, 70-64.
Usciti per 5 falli: Morresi (Acqualagna)

Arbitri: Iacomucci e Limone

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: