x




Napoli Basket - Dinamo Sassari: 93 - 83 , Serie A > Girone Unico

La GeVi Napoli batte nettamente il Banco di Sardegna Sassari nel posticipo della 16ª giornata. Dopo un avvio sprint dei tiratori Jones e Bendzius, Michineau accelera le operazioni offensive campane e si tiene in scia a Stephens e compagni (7-10). Successivamente, si accendono prima Davis da lontano e Uglietti e Williams da vicino ma Sassari è letale con Kruslin dal perimetro e Dowe in penetrazione (16-17). Al termine di un equilibrato primo quarto, Williams dal post e Stewart da tre punti tengono in scia una GeVi che prova a tenere il passo di un ottimo Gentile e di un presente Jones (23-25 dopo 10’). Il secondo periodo si apre con Napoli ispirata da Stewart e dai primi squilli di Young, valevoli il sorpasso sul 30-27.

Il break di 16-0 campano viene poi proseguito da Zerini, dal duo Michineau-Uglietti e dalla bomba del cecchino Stewart valevole il +12 GeVi. Una circolazione di palla ben conclusa da Dowe interrompe il blackout sassarese ma Stewart continua a punire la difesa a zona avversaria assieme a Williams, che appoggia il layup del 47-32. Sul finire del primo tempo, Jones si fa valere in penetrazione assieme a Gentile e a un solido Kruslin, riesce ad accorciare sul -6, prima che un comodo appoggio di Stewart valga il 52-44 al 20° minuto.

Nella ripresa, Napoli riesce subito a non variare le distanze, trascinata dalle accelerazioni di Michineau e Williams contro i tagli del duo Jones-Treier; Davis da tre punti infuoca poi il PalaBarbuto con la tripla del 62-48. Sempre Jones e Treier firmano poi i canestri della riscossa Dinamo ma uno scatenato Howard in 1vs1 e i soliti Stewart e Williams piazzano un altro gran break di 12-0 che fa scappare la GeVi sul massimo vantaggio di +21 (74-53). Due tiri liberi di Gentile interrompono un minimo il momento di difficoltà sassarese ma un gioco da tre punti di Stewart tiene i padroni di casa comodamente avanti dopo 30’ sul 77-58. Gli ultimi 10’ di partita fanno volare di nuovo Napoli oltre le 20 lunghezze di vantaggio grazie a Howard e Williams, prima che l'orgoglio di Jones e Dowe renda meno amaro il passivo finale sul 93-83. 

Fonte: Lega Basket

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche: