Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

P73 Conero Basket - Il Ponte Morrovalle: 55 - 40 , Promozione > Playoff - Finali

Il P73 Conero Basket si aggiudica il primo round della finale playoff contro Il Ponte Morrovalle e potrà gicoarsi il primo match point per la promozione in Serie D Regionale il prossimo Martedì 28 Maggio alle ore 21:30 a Morrovalle. I ragazzi di coach Cucchiarelli hanno meritato la vittoria, arrivata al termine di una gara che li ha visti in testa per tutti i quaranta minuti. 

Dopo un primo tempo comunque equilibrato i padroni di casa sono riusciti ad allungare in modo più importante nella seconda metà di gara quando il loro vantaggio è andato anche in doppia cifra, margine che ha permesso loro di controllare con sicurzza le ultime fasi dell'incontro. Protagonista della serata è stato tra i locali Lucchetti, top scorer della partita con 20 punti e 5 triple realizzate. Nel Morrovalle buone, invece, le prove di Mordini e Panaro che hanno chiuso, rispettivamente, con 12 ed 11 punti realizzati.

P73 Conero Basket - Il Ponte Morrovalle 55-40

P73 Conero: Danieli A. 1, Mariotti 2, Paggi 3, Marcelli 9, Molitari, Danieli M., Sabbatini 6, Alcidi 9, De Grandis, Lucchetti 20, D'Amato, Ulivi 5. All. Cucchiarelli

Morrovalle: Bedeschi ne, Bruscantini 4, Bongelli 4, Marota, Gasparrini, Mordini 12, Di Chiara 2, Ferreyra 2, Ferrara, Bordignon 5, Panaro 11, Pagliaricci ne. All. Pomante

Parziali: 13-11, 12-9, 13-11, 17-9.
Progressivi: 13-11, 25-20, 38-31, 55-40.
Usciti per 5 falli: Danieli A. (Ancona)

Arbitri: Uncini e Foti

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: