Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Pallacanestro Ellera - Npc Fara in Sabina: 102 - 64 , Serie D Regionale > Girone Umbria

Nell'anticipo della nona giornata di andata, la Pallacanestro Ellera conquista una netta vittoria contro l'Elfa di Marronaro Fara in Sabina e porta a casa la settima vittoria stagionale, confermando il secondo posto in classifica. Partono meglio i laziali che disputano un primo quarto su alti ritmi e chiudono avanti alla prima sirena sul 21-25. Il trend della partita cambia completamente dal secondo parziale in avanti.

I padroni di casa, infatti, iniziano a macinare gioco e grazie ad un parziale di 27-8 nel secondo periodo, ribaltano completamente la gara. I ragazzi di coach Mancia continuano a correre anche nel secondo tempo e con un attacco capace di superare quota 100 allungano in maniera importate, portando a casa i due punti. Nell'Ellera in cinque vanno in doppia cifra, con Della Bina e Brunelli su tutti con, rispettivamente, 21 e 20 punti. Nel Fara in Sabina bene Pretto che chiude con 17 punti.

Pallacanestreo Ellera - Npc Fara in Sabina 102-64

Ellera: Bencivenga ne, Berligi 13, Biancalana M. 4, Bacocco 10, Tacconi, Biancalana A. 15, Della Bina 21, Batani 6, Rogaia 6, Brunelli 20, Salvatori 6, Marcucci 1. All. Mancia

Fara in Sabina: Meschini 5, Fuligni 2, Cernic 8, Granata 3, Celani 3, Mohamed Hassan, Godoy Portillo 13, Rotaru ne, Pretto 17, Salamone F. 4, Salamone G. 9. All. Labate

Parziali: 21-25, 27-8, 20-15, 34-16.
Progressivi: 21-15, 48-33, 68-48, 102-64.
Usciti per 5 falli: nessuno

Arbitri: Cavalagli e Lupetti

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: