Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Pallacanestro Titano San Marino - Virtus Assisi: 85 - 76 , Serie C Silver > Girone Marche-Umbria

Amara sconfitta 85-76 per la Virtus Assisi che, nell’anticipo del venerdì, cede solo nel finale (dopo un overtime) sul difficile campo del Titano San Marino e manca l’aggancio temporaneo in vetta alla Pallacanestro Urbania che, in attesa che si completi, nel fine settimana, la quarta giornata di ritorno del campionato di Serie C Silver 2018/2019, adesso può di nuovo allungare. Una partita non facile per i ragazzi di coach Gianmarco Piazza, ai quali la gara è sfuggita di mano solo nel tempo supplementare dopo che la partita era terminata in perfetta parità (63-63) in una trasferta ostica e difficile e contro una compagine forte e non facile da affrontare specialmente sul proprio parquet.

LA PARTITA: Gara subito in salita come da premessa per i rossoblu. Partita equilibrata all’inizio e avvio con le due squadre che si studiano e vanno a canestro con continuità attente comunque in difesa. Ospiti poi costretti a rincorrere perché la partenza dei padroni di casa, alla lunga, è più decisa. Al termine della prima frazione di gioco, la Virtus Assisi è sotto di 5 punti: 19-14 a favore del Titano San Marino. Il cambio di marcia della Virtus arriva nel secondo quarto.

I ragazzi di Piazza premono sull’acceleratore con decisone e la partita cambia. Parziale importante degli ospiti, 15-25, e 10 punti di differenza a favore dei rossoblu che al rientro negli spogliatoi fanno sì che questa volta è la Virtus Assisi ad essere avanti di 5 punti. Un secondo quarto deciso in cui la compagine umbra appare convinta di ottenere il bottino pieno. Prima della pausa lunga il tabellone segna 34-39 a favore della squadra ospite.

Al rientro in campo la Virtus Assisi subisce il ritorno deciso della squadra di casa. Titano San Marino che non ci sta e torna sotto con veemenza trascinata anche dal buon pubblico di casa. La Virtus non riesce del tutto a contenere gli attacchi avversari che vanno a canestro con decisione e chiudono a -1 la terza frazione: 47-48 per la Virtus e gara in bilico oltre che molto avvincente e combattuta. Ultimo quarto che riparte dunque da un punteggio di pieno (o quasi) equilibrio. Un equilibrio che si mantiene fino alla fine della partita, e che equilibrio stavolta! Ultima frazione che fa capire infatti alla Virtus che il Titano non molla di un centimetro e a fine gara è 63-63 con le quadre costrette al supplementare.

Supplementare in cui l’equilibrio si spezza e con la Virtus Assisi che sembra mollare nel momento cruciale. Padroni di casa incontenibili che affondano il colpo, ospiti che non riescono a tenere bene il campo e a dare continuità all’intero match disputato. Titano San Marino che chiude la gara con il massimo vantaggio: 85-76. Per la Virtus Assisi un’occasione importante, ma persa.

Pallacanestro Titano San Marino - Virtus Assisi 85-76 dts

San Marino: Buo, Riccardi 3, Longoni 15, Macina 12, Sorbini 4, Zanotti 2, Felici 13, Cambrini 23, Semprini 6, Padovano M.A. 7. All. Padovano M.

Assisi: Ciancabilla 3, Santantonio 10, Metalla ne, Fondacci ne, Ferri 2, Massetti ne, Orlandi, Provvidenza 21, Capezzali 10, Meccoli 26, Casettari 2, Trinchitelli 2. All. Piazza

Parziali: 19-15, 15-24, 13-9, 16-15, 22-13.
Progressivi: 19-15, 34-39, 47-48, 63-63, 85-76.
Usciti per 5 falli: Orlandi e Meccoli (Assisi)

Arbitri: Virgili e Talotta

Ufficio Stampa Virtus Assisi

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: