Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Pallacanestro Trieste 2004 - Treviso Basket: 69 - 61 , Serie A > Girone Unico

TVB arriva al derby con l’Allianz Trieste in piena emergenza, le manca un reparto intero con le assenze di Cooke, Imbrò e Logan, allora il quintetto scelto da coach Menetti è obbligato con Nikolic, Alviti, Uglietti, Tessitori e Fotu. Rispondono i padroni di casa, a secco da quattro gare, con Justice, Jones, Mitchell, Peric, Elmore. E’ Isaac Fotu il “maori” della De’ Longhi, a segnare i primi due punti per i trevigiani. Dopo una breve pausa dopo il primo canestro per il Teddy Bear Toss, si riprende a giocare e c’è lo sloveno Nikolic che sente aria di casa e spinge con aggressività segnando (2+1) e innescando la tripla di Uglietti per il 2-9 al 4′.

Mitchell schiaccia per Trieste, ma Davide Alviti trova una bomba dopo una grande circolazione di palla, poi riceve un altro assist di Nikolic e TVB vola a +10: 4-14 e time out di coach Dalmasson. Il sesto uomo oggi è…Lorenzo Piccin, classe 2002, che dà fiato agli esterni trevigiani. La squadra di coach Menetti gioca benissimo in attacco, Alviti è scatenato (8 punti nel 1° quarto), piazza un’altra tripla, poi serve Nikolic per un’altra bomba frontale e TVB vola a +14 (6-20) al 7′. Entra anche Jordan Parks e l’ex triestino vola subito a rimbalzo in attacco poi serve Fotu (Isaac poi si fermerà a questi 4 punti) per l’ulteriore allungo 7-22.

L’Allianz Trieste si affida a qualche sprazzo di Justice, ma il primo quarto è tutto di marca trevigiana (esemplare il 5/7 da tre di Alviti e compagni), si chiude 10-27 dopo la tripla dell’ex Parks. Festeggiano in tribuna i trecento tifosi trevigiani. Certamente si può recriminare sulle tre pesantissime assenze, ma ora bisogna guardare avanti perché domenica al Palaverde c’è un’altra partita molto importante con la Grissin Bon Reggio Emilia.

Per le statistiche complete ed i tabellini CLICCA QUI

Fonte: ufficio stampa Treviso Basket

 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: