Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Pistoia Basket - Virtus Roma: 67 - 81 , Serie A > Girone Unico

L’OriOra Pistoia continua a rimandare l’appuntamento con la prima vittoria, uscendo sconfitta dallo scontro diretto contro la Virtus Roma per 67-81. I biancorossi, privi di Salumu per un problema alla schiena e con D’Ercole e Dowdell non al meglio, partono con piglio ma non riescono a mantenere la giusta intensità per tutti i quaranta minuti. Di contro gli ospiti strappano con decisione nel terzo quarto ed espugnano con merito il PalaCarrara.

LA CRONACA.

Approccio con la faccia giusta di Pistoia, che guidata dalla grinta di capitan Della Rosa vola sul 10-0 con i canestri di Johnson, Petteway e Brandt. Immediato il time out di coach Bucchi, che crea i presupposti per il contro-break di 7-0 per Roma. Lo imita subito coach Carrea, con i suoi che tengono la barra dritta con una difesa aggressiva e un attacco fluido. Nel finale però esce fuori la Virtus con un parziale di 8-0 che vale il sorpasso ai danni dell’OriOra: 19-22.

Jefferson spinge Roma, Pistoia risponde con il solito JJ e un ispirato Dowdell, che con 7 punti consecutivi firma la nuova parità. In uscita dalla panchina Moore e Baldasso puniscono dall’arco, lanciando in nuovo allungo dei giallorossi: la bomba di Della Rosa non basta, si va all’intervallo sul 35-41.

La Virtus riparte forte, cercando di strappare. Dyson e Buford colpiscono, la OriOra si aggrappa a Brandt ma la difesa ha perso compattezza e gli ospiti hanno gioco facile toccando il +15. I biancorossi sono in palese difficoltà e non riescono a ritrovarsi, Roma amministra e così si approda all’ultima pausa sul 52-65.

Con fatica Pistoia cerca di riaprire la contesa, ma la bomba di Kyzlink e il contropiede finalizzato da Pini aumentano il solco che divide le due squadre. Dall’arco Baldasso fa calare il sipario, finisce 67-81.

ORIORA PISTOIA – VIRTUS ROMA 67-81
(19-22, 35-41, 52-65)

PISTOIA
: Della Rosa 4, Mati ne, Petteway 13, D’Ercole, Quarisa ne, Brandt 18, Landi, Dowdell 13, Johnson 17, Wheatle 2. All. Carrea.

ROMA
 Moore 3, Alibegovic 13, Rullo ne, Dyson 13, Baldasso 10, Pini 4, Farley, Spinosa ne, Jefferson 16, Buford 10, Kyzlink 12. All. Bucchi.

ARBITRI
: Massimiliano Filippini, Beniamino Attard, Guido Di Francesco.

Parziali
: 19-22, 16-19, 17-24, 15-16.

Fonte: ufficio stampa Pistoia Basket

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: