Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Poderosa Montegranaro - Bergamo Basket 2014: 65 - 57 , Serie A2 > Playoff - Quarti di Finale

Bergamo, ancora Bergamo. Che la strada per la promozione in A1 fosse difficile si sapeva, ma che avrebbe previsto –ancora- Bergamo sembrava quasi assurdo. Un 6/0 dopo 120 secondi si sblocca solo con un Benvenuti da due. Ma sul raddoppio 8/4 ci mette la firma Corbett con realizzazione e fallo subìto (11/4). Timeout per gli orobici. Doppia tripla per Negri, e Bergamo corre ai ripari con Casella e Bedini, mentre il canestro continua a dire di no allo starting five: 16% al tiro di Bergamo (di cui 0/6 da tre) non è statistica degna della Serie A2. Intanto ci mette il carico sempre Negri, stasera decisamente in fiducia, in penetrazione (18/6). Petrovic va facile da sotto per una distrazione della difesa bergamasca (20/6) e gli risponde Fattori, ma a chiudere il primo quarto è senza ombra di dubbio il ‘rinato’ Andrea Traini, prima in penetrazione poi da due sulla sirena (23/8).

Un tentativo di rimonta è timido ma c’è: prima segna Bedini da tre e poi Casella da sotto nonostante la considerevole presenza di Simmons. E ancora Casella prima del timeout veregrense (25/18). Stupendo ciaf da tre di Roderick, ma Corbett gli risponde per le rime (29/23). Fra le fila orobiche sembra esserci solo Roderick, onnipresente più in attacco che in difesa, creatore di originali soluzioni ma soprattutto ora abile realizzatore dalla mano calda (non a caso è fra i più quotati giocatori della serie). Ma Mastellari è micidiale da tre (34/26) ed il primo tempo si chiude su un comodo +10 (36/26) per la Poderosa.

Tripla trainiana su assist di Mastellari dopo due minuti di inerzia, e via verso la vittoria: schiacciata al volo di Simmons, su palla servita da Corbett (43/29), mentre Bergamo – al di là di una tripla di Fattori- rimane a guardare. Showtime in solitaria di Corbett su palla recuperata (47/32) ed è timeout. Nonostante i tentativi di Casella, è confermato il vantaggio veregrense e l’ultimo quarto si apre sul 50/38. Ma solo perché mancano dieci minuti non significa che Bergamo sventoli bandiera bianca: Roderick concorre alla causa con una tripla, poi servendo un paio di assist a Zucca (56/48). Amoroso ci prova da tre ma sbecca, mentre Simmons mette ambo i liberi ed è ancora +10 (58/48).

Ad Amoroso in uno contro tre risponde Fattori da tre (60/53), e mancano appena tre minuti quando vola un tecnico per la panchina orobica (62/53). Roderick recupera palla e va a canestro, tanto da costringere Coach Pancotto al timeout (63/55). Le ultime azioni sono solo una formalità, perché la Poderosa vince e convince nella sua prima performance ai quarti di finale per 65/57. Prossima palla a due contro la squadra di Coach Dell’Agnello fra 48 ore: sempre al Palasavelli, martedì gara 2 andrà in scena alle 21.

XL Extralight Montegranaro - Bergamo 65-57 (23-8, 13-18, 14-12, 15-19)

XL Extralight Montegranaro: Lamarshall Corbett 14 (5/10, 0/4), Jeremy Simmons 13 (4/6, 0/1), Andrea Traini 8 (2/2, 1/3), Matteo Negri 7 (2/3, 1/1), Danilo Petrovic 6 (3/3, 0/0), Valerio Amoroso 5 (1/5, 0/4), Matteo Palermo 5 (1/1, 1/3), Martino Mastellari 4 (1/2, 0/1), Filippo Testa 3 (0/0, 1/2), Kaspar Treier 0 (0/0, 0/2), Giuseppe Angellotti 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 15 / 20 - Rimbalzi: 32 4 + 28 (Jeremy Simmons 9) - Assist: 9 (Valerio Amoroso 3)

Bergamo: Terrence Roderick 14 (4/14, 1/4), Andrea Casella 14 (1/3, 4/9), Giovanni Fattori 13 (2/5, 3/6), Dario Zucca 7 (3/3, 0/3), Lorenzo Benvenuti 5 (2/3, 0/1), Ruben Zugno 2 (0/4, 0/2), Ferdi Bedini 2 (1/1, 0/1), Luigi Sergio 0 (0/1, 0/3), Marcello Piccoli 0 (0/0, 0/0), Andrea Augeri 0 (0/0, 0/0), Federico Marelli 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 7 / 8 - Rimbalzi: 33 9 + 24 (Terrence Roderick 9) - Assist: 12 (Terrence Roderick 5)

Nicoletta Canapa

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: