Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Poderosa Montegranaro - Porto Sant'Elpidio Basket: 64 - 37 , Under 15 Eccellenza > Girone Marche-Umbria

Altra battuta d'arresto per il gruppo U15 Eccellenza, che cade a Montegranaro. A tabellone la partita dura di fatto fino all'11-7. Da quel momento i bianco-azzurri perdono completamente la bussola, i padroni di casa approfittano del vantaggio fisico e piazzano a cavallo tra i primi due quarti un devastante break di 18-0. La reazione arriva negli ultimi 5 minuti del secondo periodo quando gli ospiti ritrovano il giusto atteggiamento e la giusta energia e rosicchiano qualche punto fino al 32-19 dell'intervallo. I progressi si vedono anche nella seconda metà di gara seppur non sostenuti dal risultato che rimane sempre ampiamente favorevole alla Poderosa.

L'intensità e presenza mentale sul parquet mostrate nel terzo e ultimo quarto devono comunque essere la base da cui ripartire in questo momento complicato. Nel finale di match i giallo-blu allargano un po' la forbice e chiudono 64-37, passivo influenzato dai 10 minuti tra metà primo e secondo quarto e che non rende merito alla positiva reazione avuta dai ragazzi. Prossimo appuntamento in programma sabato 1° febbraio. Al palas di via Ungheria arriva Perugia, palla a due alle ore 17.

P.S.Elpidio
: Ferraiuolo 4, Cimorosi NE, Mercuri 5, Piergentili, Torresi, Olivieri 2, Stipa 3, Ciminari 1, De Florio 14, Mori 6, Meraglia 2, Belletti.

Parziali: 19-7, 32-19, 44-28, 64-37.

Fonte: pagina facebook Sporting P.S.Elpidio

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: