Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Polverigi Basket - Janus Fabriano: 102 - 56 , Prima Divisione > Girone B

E’ stato più facile del previsto. Soprattutto bisogna fare i complimenti ai ragazzi di Fabriano che con mille difficoltà sono venuti in trasferta a Polverigi solamente in 5, senza cambi, senza la possibilità di commettere qualche fallo di più, per tutti e 40 i minuti del match. Difronte ad una buona affluenza di pubblico, la partita non è mai stata in dubbio, i ragazzi di coach Foti hanno macinato gioco senza troppi problemi con ampie rotazioni per tutti. Match che scivola via abbastanza bene senza troppi problemi. Ottava vittoria consecutiva in altrettante partite.

Già + 4 in classifica dalla seconda (Or.Sal), miglior attacco del campionato. Buona la prestazione di Feo con un ottimo 6/9 dalla lunga distanza, tra i “cartai” Mazzoni e Passari ne mettono 20 a testa a referto sciorinando un’ottima prova generale. Prossimo match e ultimo dell’anno, venerdì 20 contro Il Campetto di Ancona che attualmente è stabile al settimo posto in classifica. Avanti tutta! Stay with us!

Polverigi Basket - Janus Fabriano 102-56

Polverigi: Montironi 9, Feo 18, Giacchè 13, Rossini M. 7, Santilli S. 4, Santilli F. 6, Mengarelli 6, Rossini F. 9, Santilli M. 4, Papini 9, Pieroni 6, Castellani 11. All. Foti

Fabriano: Mazzoni 20, Carnevali 6, Eutizi, Loretelli 10, Passari 20.

Parziali: 31-13, 22-16, 21-15, 28-12.
Progressivi: 31-13, 53-29, 74-44, 102-56.

Arbitri: Vescovi e Marconi

Fonte: ufficio stampa Polverigi Basket

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: