Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Pontevecchio Basket - San Paolo Ostiense Roma: 82 - 71 , Under 18 Eccellenza > Girone D

La Pontevecchio apre le danze con due tiri liberi realizzati da De Pretis e con una tripla di Marini. Per San Paolo Ostiense è Galli a rispondere da fuori dell’arco dei tre punti. Il primo mini break è a favore della Ponte che trova due splendide giocate sull’asse De Pretis-Berardi. Primo quarto di gioco si chiude con il punteggio di 22 a 17 a favore dei ragazzi di Coach Campigotto. Il secondo periodo si apre con la firma di Ballin da una parte e di Capitan Landrini dall’altra. I romani sono bravi a punire le disattenzioni difensive dei padroni di casa trovando facili conclusioni nel pitturato. A 3′ dalla fine del quarto San Paolo accorcia le distanze, arrivando al -1 (34-33).

Il testa a testa tra Berardi e Bolselli tiene a galla il punteggio fino a che la “bomba” di Bindocci, al rientro dopo il lungo recupero dall’infortunio dell’anno scorso, fa saltare di gioia tutto il palazzetto. Ad imitarlo ci pensa Anastasi e poi di nuovo Berardi che dalla media realizza e porta di nuovo la Ponte in vantaggio di 7 punti. Si va negli spogliatoi con il punteggio di 44 a 37. Al ritorno in campo la partita diventa molto più fisica ma è Marini a salire in cattedra con due “siluri” dei suoi. Un solidissimo Taccucci che lotta su tutti i palloni non fa rimpiangere l’assenza di Ciancabilla e poi, a condire il tutto, c’è Berardi che si fa trovare sempre nel posto giusto al momento giusto. Il terzo quarto di gioco si chiude con la Pontevecchio sopra di 11 lunghezze (62 – 51).

I ragazzi di Coach Colella non ci stanno e si rifanno pericolosamente sotto con le iniziative di Salvaggi e del solito Galli. A 7′ dalla fine, San Paolo Ostiense accorcia le distanze arrivando al – 3 e Coach Campigotto è costretto a chiamare un time out per cercare di scuotere i suoi. Marini, all’uscita dal timeout, mette a segno subito due triple che danno una bella boccata d’ossigeno a tutta la compagine ponteggiana. Quando anche Taccucci ne scrive tre a referto i romani chiamano timeout. La reazione arriva da Ballin che la ruba e corre in contropiede. Gli ospiti provano il tutto per tutto con la zone press ma prima Taccucci e poi Marini segnano di nuovo dalla linea dei 6,75 e chiudono di fatto il match. Una buonissima prova per la Pontevecchio Basket che nonostante l’assenza di Lorenzo Ciancabilla rimane ancora imbattuta e da un caloroso bentornato dopo una lunga e faticosa assenza a Lorenzo Bindocci, conosciuto da tutti come “Ciop”.

Pontevecchio Basket - San Paolo Ostiense 82-71

Pontevecchio: Anastasi 8, Taccucci 8, Chiappa 5, De Pretis 6, Marini 30, Bindocci 3, Fedeli, Marri, Tenaglia 2, Curti ne, Berardi 11, Landrini 9. All. Campigotto

San Paolo Ostiense: Lesdi 4, Polselli 18, Galli 14, Ballin 11, Salvaggi 18, Di Ruocco, Emma 2, Gentiloni Silveri ne, Morabito, Mori ne, Rossi, Ibeh 4. All. Colella

Parziali: 22-17, 22-20, 18-14, 20-20.
Progressivi: 22-17, 44-37, 62-51, 82-71.
Usciti per 5 falli: Depretis, Berardi e Marini (Pontevecchio)

Arbitri: Pepponi e Pompei

Fonte: ufficio stampa Basketacademy

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: