Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Scuola Basket Sambenedettese - Vis Castelfidardo: 64 - 66

La Vis Castelfidardo espugna in volata il campo della Vis Castelfidardo e vince per 2-0 la semifinale della Coppa Marche, e conquistando la finale dove se la vedrà con la Futura Osimo.

La partita è trascorsa con continui ribaltamenti nel punteggio, con le due squadre che hanno spesso cercato di allungare senza però riuscirci in maniera definitiva. I padroni di casa nel terzo quarto erano riusciti a conquistare un vantaggio vicino ai dieci punti, che sembrava poter decidere la gara, ma negli ultimi minuti la Vis grazie ad un parziale di 9-20 è riuscita a capovolgere il risultato ed a vincere la partita. Nella Samb in quattro sono andati in doppia cifra, con Palestini su tutti con i suoi 14 punti. Anche nella Vis in quattro sono andati oltre quota dieci punti, con Fabbri miglior marcatore della serata con 15 punti.

Sambenedettese Basket - Vis Castelfidardo 64-66

Sambenedettese: Alfonsi 11, Campanelli, Gressi ne, De Angelis 6, Camerano 12, Falorni 13, Alessandrini, Palestini 14, Falà 6, Pulcini 2, Ranalli ne.

Castelfidardo
: Scattolini 10, Mobili, Montali, Flamini 13, Gemini, Burini 9, Fabbri 15, Camilletti, Merli 2, Croia 3, Catena 14. All. Pirri

Parziali: 15-8, 11-22, 29-16, 9-20.
Progressivi: 15-8, 26-30, 55-46, 64-66.
Usciti per 5 falli: Flamini (Castelfidardo)
Falli: Sambenedettese 17, Castelfidardo 25.
Tiri da 3 punti: Sambenedettese 7, Castelfidardo 3.

Arbitri: Centonza e Menicali

La Redazione di BasketMarche

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: