Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Pallacanestro Senigallia Maior - Vuelle Pesaro A: 61 - 63

Un buzzer beater di Laddomada regala la vittoria alla Vuelle Pesaro A sul campo della Pallacanestro Senigallia Maior.

I padroni di casa hanno un migliore approccio sulla partita e fin dal primo quarto conquistano un vantaggio in doppia cifra, che permette loro di guidare la gara per i primi venti minuti. Al rientro in campo dopo l'intervallo cambia completamente l'inerzia della partita, con i pesaresi che cambiano marcia e grazie ad un parziale da 8-24 ribaltano completamente il punteggio. La Maior riesce a recuperare lo svantaggio, ma deve arrendersi al guizzo sulla sirena di Laddomada che chiude definitivamente i giochi. Per la Vuelle bene Gabellini, miglior marcatore con 22 punti, mentre nella Maior in tre vanno in doppia cifra con Manzoni su tutti con 17 punti realizzati.

Pallacanestro Senigallia Maior - Vuelle Pesaro A 61-63

Senigallia: Bizzarri ne, Manzoni 17, Neri 2, Bencivenga 2, Belardinelli 3, Magnani 13, Torreggiani, Monaco 14, Piangerelli, Crinelli 2, Santini, Candelaresi 8.

Vuelle: Gili 2, Cicoli ne, Scatassa 7, Gabellini 22, Laddomada 12, Cofini 13, Benetti, Tamburinelli 2, Rinolfi, Amici 2, Fabbri 3, Cecchini ne. All. Azzarrito

Parziali: 25-13, 14-18, 8-24, 14-8.
Progressivi: 25-13, 39-31, 47-55, 61-63.
Usciti per 5 falli: Magnani (Senigallia) e Scatassa (Pesaro)
Falli: Senigallia 22, Pesaro 21.
Tiri da 3 punti: Senigallia 5, Pesaro 2.

Arbiri: Guercio e Foti

La Redazione di BasketMarche

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: