Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Cagli Basketball - Vuelle Pesaro B: 63 - 72

Tanto amaro in bocca è quello che resta dopo i 40 minuti nella bocca dei cagliesi che in una bellissima partita assaporano anche il colpaccio. Resta tuttavia un'ottima prestazione condita da tanto cuore e grande aggressività. Partita divisa in due in cui a partire meglio sono gli ospiti che nel primo quarto sbagliano pochissimo e prendono via a via le distanze.

In attacco il Cagli è spesso più sfortunato che impreciso e alla lunga questo fa la differenza. Sotto canestro la mole pesarese è difficile da aggirare e il primo quarto si chiude sul 14-21. Nel secondo i giallorossi restano sempre sotto la doppio cifra ma nel finale di tempo la Vuelle accelera e grazie al capocannoniere Medde prende il largo. All'intervallo è 26-43, la partita sembra chiusa ma il Cagli è ancora vivo. E l'inizio del terzo periodo lo dimostra: 6-0 in un amen, pressione alta e tanta corsa sono la carta vincente per i giallorossi. Balducci, la bomba di Ascani e Buccarini fanno salire l'entusiasmo cagliese e la Vuelle fa difficoltà a reagire. L'inerzia è tutta dei padroni di casa che rientrano sotto la doppia cifra ma poi è ancora Medde a caricarsi gli ospiti sulle spalle.

Il parziale del terzo quarto dice 20-17 per il Cagli, lo svantaggio è minimamente ridotto, ma è tutta un'altra partita. Lo conferma l'ultimo quarto: il Cagli non cala di ritmo e pressione e in attacco trova la via del canestro con Nucci, Ascani e Ciarafoni. Ma è la difesa ad essere regale: meccanismi perfetti dovuti soprattutto alla voglia di vincere, chiunque entra dà il suo grande contributo nel difendere il canestro e negli ultimi minuti il vantaggio pesarese è di soli 5 punti. Nel finale, però, il Cagli non aggancia mai gli ospiti, due tecnici purtroppo molto discutibili e esagerati spezzano un pò l'inerzia (uno a 44’’ dalla fine con la palla in mano e il -6) ma i meriti arrivano anche dalla Vuelle che nonostante l'ondata cagliese non perde mai definitivamente la lucidità.

Il grande sforzo profuso dai giallorossi toglie anche le energie per l'assalto finale e il tabellone dice 63-72.
Sconfitta che brucia per il Cagli visto come si era messa la partita e soprattutto per quanto fatto negli ultimi due quarti. Tuttavia ampi meriti alla Vuelle che non va mai sotto e tiene sempre il timone della partita. Ripartire dalla buona e coraggiosa prestazione per i giallorossi: solo così si diventa grandi e si può guardare in alto.

Cagli Basketball: Basili 4, Buccarini 4, Balducci 17, Ascani 16, Ciarafoni 11, Vagnarelli, Bartoccini, Marconi 5, Nucci 4, Sponticcia 2, Sabbatini. Coach Smacchia, Ass. Baldelli.

Vuelle Ps B: Medde 29, Mazzanti, Del Bene 5, Damiani 9, Dozzoli 4, Carrara 3, Tinti 8, Perugini, Kao Jiau 5, Bertolino 6, Taddei, Bonelli 2. Coach Pensalfine.

Ufficio Stampa Cagli Basketball

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: