Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Pedaso Basket - Amandola Basket: 69 - 84

Nel recupero della sesta giornata di ritorno, l'Amandola Basket espugna il campo del Pedaso Basket e conferma il primo posto in classifica al pari de Il Picchio Civitanova con 15 vittorie e 3 sconfitte.

Dopo un primo tempo che ha visto i padroni di casa guidare la gara in maniera costante, seppur con vantaggi sempre inferiori ai dieci punti, nel secondo tempo i ragazzi di coach Pasquali hanno alzato i ritmi difensivi ed offensivi riuscendo a capovolgere l'inerzia del match. All'inzio dell'ultimo parziale il vantaggio degli ospiti ha superato i dieci punti e questo ha permesso loro di gestire con tranquillità la parte finale della partita. Nell'Amandola in dieci sono andati a referto, con Ripani su tutti con i suoi 23 punti. Al Pedaso invece non è bastata l'ottima prova di Piergentili che ha messo a segno 31 punti.

Pedaso Basket - Amandola Basket 69-84

Pedaso: Basili 7, Bellucci, Draghetti 4, Malavolta 6, Paglialunga, Boccolini ne, Piergentili 31, Annibali 2, Pazzi, Stampatori 17, Capocasa 2. All. Fidani

Amandola
: Valleriani 14, Ripani 23, Capannini 2, Sacchetti 18, De Santis 2, Vittori 2, Ceregioli 4, Cappelletti A, Marziali 8, Cappelletti P. 7, Cordari 4. All. Pasquali

Parziali: 20-13, 19-21, 16-27, 14-23.
Progressivi: 20-13, 39-34, 55-61, 69-84.
Usciti per 5 falli: Basili (Pedaso), De Santis e Ceregioli (Amandola)
Falli: Pedaso 27, Amandola 27.
Tiri da 3 punti: Pedaso 5, Amandola 9.

Arbitri: Menicali G. e Menicali M.

La Redazione di BasketMarche

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: