Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

C.S. 93 Basket Vadese - Pallacanestro Senigallia Giovani: 65 - 74

Colpo grosso per la Pallacanestro Senigallia Giovani che espugna il campo della Vadese e conquista la semfinale, dove se la vedrà contro l'Ignorantia Pesaro in una serie che si preannuncia apertissima.

Grande risultato per i giovani allenati da coach Paialunga che hanno disputato una buona gara, rimanendo in testa per gran parte della partita, riuscendo ad allungare in maniera decisa nella seconda metà di gara. Gli ospiti, una volta conquistato un vantaggio vicino ai dieci punti, sono riusciti poi a difenderlo fino alla fine contenendo i tentativi di rimonta dei padroni di casa. Nel Senigallia bene Maiolatesi, 19 punti per lui, ed Angeletti, che ha chiuso a quota 13. Nella Vadese buone prove di Della Mora, miglior marcatore della gara con 22 punti, Fosci ed Alberto, antrambi in doppia cifra.

Basket Vadese - Pallacanestro Senigallia Giovani 65-74

Vadese: Carciani G. 7, Alberto 12, Bozzi 3, Della Mora 22, Lecce, Zappetti 2, Talozzi, Maciaroni 3, Piccinini ne, Fedrigucci, Foglietta, Fosci 18. All. Cangiotti

Senigallia: Tarantelli, Bertoni 3, Galli 4, Tombari 10, Palestrini ne, Del Torto 8, Falcioni 3, Paradisi 4, Angeletti 13, Figueras 10, Maiolatesi 19, Fronzi. All. Paialunga

Parziali: 18-20, 18-21, 15-19, 14-14.
Progressivi: 18-20, 36-41, 51-60, 65-74.
Usciti per 5 falli: Carciani e Maciaroni (Vadese)
Falli: Vadese 26, Senigallia 25.
Tiri da 3 punti: Vadese 4, Senigallia 6.

Arbitri: Mengucci e Auriemma

La Redazione di BasketMarche

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: