x




Reyer Venezia - Pallacanestro Brescia: 82 - 79 , Serie A > Girone Unico

L’Umana Reyer torna alla vittoria in campionato piegando con un finale di grandissima intensità un’ostica Germani Brescia, agganciata in classifica con l’82-79 finale.

Il quintetto orogranata vede sul parquet Spissu, Freeman, Moraschini, Willis e Watt, che è protagonista assoluto sia con la tripla che sblocca il match e il Teddy Bear Toss, sia nell’8-2 dopo nemmeno 2′ che arriva con il 3/3 di Moraschini dalla lunetta. L’incontro fin dall’inizio vive di strappi (8-10 al 3’30”), con ancora Watt e Moraschini ispirati nel 14-14 a metà quarto. Nella seconda parte di primo periodo, gli orogranata riescono a realizzare però solo dalla lunetta (precisi comunque Freeman, Willis e De Nicolao) e Brescia si costruisce un piccolo margine sul 20-25.

Il secondo periodo si apre con una tripla di De Nicolao, anche se la Germani tocca il 23-30 all’11’30”. Un altra tripla del capitano e quella di Tessitori, intervallate dal bel canestro di Parks, costringono Brescia al time out sul 31-30 al 13′, con il break dell’Umana Reyer che arriva a 11-0 grazie all’and one di Tessitori al 14′. Lo strappo seguente è degli ospiti (0-9) per il 34-39 al 17′ e, dopo la tripla di Spissu e il libero di Tessitori, la Germani è anche sul 38-44 al 18’30”, con Willis e Spissu a impattare dall’arco a quota 44 in appena 30”, anche se il primo tempo si chiude con Brescia avanti 44-47 per il buzzer beater da 3 di Gabriel.

Nel secondo tempo si alza l’intensità difensiva su entrambi i lati, con la Germani che si mantiene in vantaggio per tutto il terzo quarto, ma senza mai riuscire ad allungare per il carattere dell’Umana Reyer che apre il periodo con il 46-47 di Willis, torna al 24′ a -1 (52-53) grazie a Watt, dopo il 48-53 ospite al 22’30” (ma, nel frangente, Moraschini porta a casa il terzo fallo prima di Odiase e poi di Moss) e di nuovo al 28′ (58-59) con i liberi di Moraschini, che in precedenza aveva ricucito un nuovo -5 (52-57 a metà periodo) con la tripla su assist di Brooks. Brescia, in ogni caso, va avanti all’ultimo intervallo sul 58-64.

Gli ospiti provano a chiudere la partita in avvio di quarto quarto, portandosi sul 63-72 al 31’30”. E’ un Brooks assolutamente on fire a dare il là alla riscossa con una tripla, poi De Nicolao segna dopo aver conquistato un rimbalzo offensivo, Parks fa 70-72 al 33’30” e, con la difesa orogranata che alza di moltissimo il livello, portando la Germani anche all’infrazione di 24”, a pareggiare è Watt, al 34’30”, su palla recuperata da Brooks. L’Umana Reyer fallisce più volte il possesso del sorpasso, così Gabriel, dopo 5’30” senza canestri per Brescia, riporta in vantaggio gli ospiti sul 72-75 al 37′. Watt, su assist di De Nicolao, pareggia subito con l’and one, poi finalmente, al 38′, l’Umana Reyer torna avanti, 78-75, con la tripla di Brooks allo scadere dei 24”. Il break orogranata arriva a 18-3 al 39′ con la tripla di Spissu dell’81-75. De Nicolao stoppa Della Valle, Massinburg segna l’81-77 a 23” dalla fine, poi il capitano dell’Umana Reyer segna un libero a 16” dalla sirena: 82-77. Della Valle prova a credere al miracolo segnando l’82-79 a 11” dalla fine, ma gli orogranata riescono a evitare il fallo avversario, mantenendo il possesso e uscendo così dal campo vittoriosi.

Umana Reyer: Spissu 10, Tessitori 9, Parks 4, Freeman 2, Sima ne, Moraschini 12, De Nicolao 11, Granger, Chillo ne, Brooks 9, Willis 7, Watt 18. All. De Raffaele

Germani: Gabriel 15, Tanfoglio ne, Massinburg 13, Nikolic 2, Della Valle 14, Cobbins, Odiase 6, Burns, Laquintana 2, Cournooh 13, Moss 7, Akele 7. All. Magro

Parziali: 20-25; 44-47; 58-64.

Fonte: ufficio stampa Reyer Venezia 

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche: