Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Rinascita Basket Rimini - Giulianova Basket: 68 - 64 , Serie B > Girone C

La Globo Giulianova ha accarezzato per lunghi tratti il sogno di espugnare il PalaSport Flaminio di Rimini. I ragazzi di coach Ciocca sono andati infatti molto vicino all'impresa, giocando per oltre 30' alla pari con i padroni di casa, che grazie ad un'ottima fase centrale di secondo tempo sono riusciti a mettere fieno in cascina fino al 68-64 finale che ha deciso la gara. Rimini infatti dal 25' al 35' è passata dal -7 (37-44) al +7 (62-55), costringendo la Globo Giulianova alla rimonta che si è fermata sul canestro di Bedetti a circa 30" della fine. Giulianova, nonostante la sconfitta, ha giocato una partita gagliarda mettendo in mostra un'ottima prova di squadra tanto da portare ben 4 giocatori in doppia cifra (Piccone 22, Cardellini 12, Fall 11, Gobbato 10). Tra i padroni di casa ottima la prestazione dei due Bedetti con Francesco autore di 18 e Luca a seguire con 15.

Rimini iniziava la gara con Rivali, Ramilli, i due fratelli Bedetti e Rinaldi mentre coach Ciocca rispondeva con Cardellini, Hidalgo, Chiti, Gobbato e Fall a presidiare il pitturato. Era proprio la premiata ditta Bedetti a lanciare i padroni di casa sul 5-0 con Giulianova che inizialmente accusava il colpo ed impiegava quasi 4' a trovare la via del canestro. I primi punti giallorossi erano opera di Gobbato, che come 7 giorni fa contro Civitanova esordiva con una tripla, e lanciava i suoi verso il 10-10 del 7'50. Giulianova dopo il momento di sbandamento iniziale serrava le fila in difesa, tanto da concedere ai padroni di casa solo 4 punti in 4 minuti. Tanto infatti passava dal 8-3 al 12-12 del 8'40'. Rimini con Ambrosin provava a rimettere il naso avanti (13-12), Fall dalla lunetta prontamente pareggiava, poi ci pensava Francesco Bedetti, autore fino a qual momento di 7 punti a mandare le due squadre al primo miniriposo sul 15-13.

Al ritorno in campo, come nei primi 10' di gioco, i padroni di casa provavano l'allungo portandosi al 12'30" sul +6 (23-17). La Globo passato lo spavento serrava le fila e nell'arco di 2 minuti, guidata da Cardellini, autore di 8 punti in un amen, metteva a segno un parziale di 2-10 che valeva il sorpasso sul 25-27 al 14'20". Ci pensavano poi Hidalgo e Fall ad incrementare il vantaggio fino al +6 del 18' (26-32), mettendo in non poca apprensione la formazione riminese che si aggrappava al "solito" Francesco Bedetti per rintuzzare lo svantaggio (31-32 al 20').

Al 21'30" Bianchi con un canestro da due punti riportava Rimini con il naso avanti (37-34). Il vantaggio durava però il tempo di un giro di lancette perchè Piccone pareggiava dalla lunga distanza (37-37), poi ci pensavano Gobbato e Hidalgo a firmare il nuovo +7 (37-44 al 25'30) costringendo coach Bernardi a chiamare un obbligato time-out. Una tripla di Francesco Bedetti, la terza della sua serata, riportava lo svantaggio dei padroni di casa a solo due possessi di distanza dai giallorossi (42-46 al 27'). Broglia e Bedetti rispondevano a Cardellini e Markus (47-50 al 29') che facevano le veci di un Hidalgo in rottura prolungata con il canestro (solo 2/12 dal campo). La rimonta riminese si concretizzava praticamente allo scadere del quarto con il tiro libero messo a segno di Rivali che chiudeva un parziale di 13-6 in poco meno di 5' (50-50 al 30').

Il parziale positivo in favore dei riminesi continuava anche ad inizio ultimo periodo. I ragazzi di Bernardi si portavano infatti sul 58-50, prima che Piccone mettesse a segno i primi punti per la Globo (60-55 al 33'15). I fratelli Bedetti creavano non pochi problemi ai giallorossi (64-55) che in attacco trovavano buone soluzione con l'ex San Severo Piccone che dalla lunga distanza riduceva lo svantaggio fino al -3 del 37'20 (64-61). Rivali sfruttando un assist di Bedetti riportava i suoi con due possessi di vantaggio, quando sul cronomentro mancavano solo 60" alla fine della contesa (66-61). Fall con due liberi dava il -3 alla Globo (66-63) ma il quindicesimo punto di Luca Bedetti fiaccava le speranze dei ragazzi di Ciocca (68-63 al 39'40) che negli ultimi 20" riuscivano solo ad avvicinarsi sul 68-64 che chiudeva la gara.

RINASCITA BASKET RIMINI - GLOBO GIULIANOVA 68-64 (15-13, 16-19, 19-18, 18-14)

Rimini: L. Pesaresi 0, G. Broglia 7, F. Bedetti 18, M. Ambrosin 6, N. Bianchi 8, T. Rinaldi 4, A. Vandi 0, A. Chiari 0, N. Moffa 2, E. Rivali 8, L. Bedetti 15, Y. Ramilli 0 . All. Bernardi

Giulianova: S. Hidalgo 5, F. Piccone 22, N. Markus 4, R. Chiti 0, F. Sebastianelli 0, Y. Fall 11, M. Cardellini 12, M. Piccoli 0, M. Cianella 0, E. Gobbato 10, V. Alessandrini 0. All. Ciocca

 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: