Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Wispone Taurus Jesi - Pol. Adriatica Sport Pesaro: 61 - 68

Vince con merito l'Adriatica Pesaro su una Taurus Jesi che si è svegliata troppo tardi per recuperare il gap scavato nei primi tre quarti dagli ospiti. Sin dalle prime battute infatti i pesaresi bucano con continuità la retina locale, gli uomini di coach Filippetti invece che non trovano giocate vincenti, se non nell'ultimo periodo con 15 punti consecutivi di un positivo Bellesi, migliro marcatore della serata con 23 punti a referto, che però bastano a riaprire la gara. Vince l'Adriatica, più precisa dall'arco dei 3 punti e più continua nei 40 minuti rispetto ai padroni di casa. Per i pesaresi tre uomini in doppia cifra, con Morelli, il migliore, con 11 punti realizzati.

Wispone Taurus Jesi - Adriatica Sport Pesaro 61-68

Jesi: Astuti, Pirani L. 4, Canali 10, Pirani F. 10, Pistola, Penna 6, Marasca 2, Sabbatini 6, Bellesi 23. All. Filippetti

Pesaro: Carnaroli 10, Corsini 2, Sorace, Zeppa, Marchionni 6, Cristiano 2, Vincenzetti 4, Baiocchi 7, Bernardini 6, Morelli 11, Sorcinelli 8, Rolfini 10. All. Tonucci

La Redazione di BasketMarche

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: