Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Marotta Basket - Camb Montecchio: 76 - 68

Il Marotta Basket chiude la regular season con un successo. Al “Tre Ragazzi” la squadra di presidente Venturi s’impone sul CAMB BK Montecchio con il punteggio di 76-68. Entrambi bisognosi dei due punti, i padroni di casa per confermarsi al termine del campionato ottimi terzi, gli ospiti per poter sfruttare il fattore campo a proprio favore nei prossimi play out, ne è venuto fuori un incontro magari non spettacolare, ma combattuto ed equilibrato quasi fino al termine.

Le formazioni si presentano ai blocchi di partenza con due defezioni importanti. Da una parte il Marotta Basket deve fare a meno della sua punta di diamante Ridolfi, dall’altra il CAMB BK Montecchio dell’altrettanto valido Velispahic. A soffrirne di più sembra essere la squadra di casa che, pur prendendo in mano fin da subito le redini dl gioco, non riesce tuttavia a piazzare la zampata vincete. Il vantaggio della squadra di coach Rinolfi infatti rimane risicato fino al termine del terzo quarto quando addirittura in due occasioni gli ospiti operano il sorpasso per poi ritornare seppur di poco sotto nel punteggio.

Candelaresi e compagni non si disuniscono, ma anzi, è proprio negli ultimi dieci minuti di gioco che, cambiando marcia, riescono a far propria la gara. Artefice principale della svolta dell’incontro è il giovane Minardi il cui ingresso in campo a circa metà dell’ultimo quarto porta vivacità e determinazione tra i suoi apparsi ben lungi dal clima play off e scompiglio tra le file avverse. Ad una manciata di secondi dalla sirena finale il Marotta Basket raggiunge finalmente un vantaggio che gli permettere di respirare (76-64) e di incominciare a tirare i remi in barca con la mente già rivolta alla seconda fase del campionato.

Sesto nel girone B, prossimo avversario del primo turno di play off sarà il Brown Sugar Fabriano, vecchia conoscenza dei trascorsi campionati di Promozione. Gara 1 presumibilmente sabato prossimo 14 aprile, il Marotta Basket chiama a raccolta fin da ora tutto il pubblico, tifosi ed amanti del basket che, numeroso e caloroso, lo scorso anno di questi tempi l’ha piacevolmente sostenuto durante tutta l’appassionante fase dei play off.

Marotta Basket - Camb Montecchio 76-68

Marotta: Angeletti 8, Serrani 17, Minardi 8, Paolini 5, Bongiorno 10, Candelaresi 2, Vignoli 1, Diamantini 5, Gregorini 1, Pasquinelli 19, Tombari. All. Rinolfi

Montecchio: Donini 5, Calcagnini, Ballotta, Arduini 12, Agostini ne, Cervellieri 4, Cecchini 4, Antonelli 13, Terenzi 7, Costantini, Di Noto 10, Consani 13. All. Morelli

Parziali: 18-16, 22-16, 16-21, 20-15.
Progressivi: 18-16, 40-32, 56-53, 76-68.
Usciti per 5 falli: Terenzi (Montecchio)
Falli: Marotta 19, Montecchio 19.
Tiri da 3 punti: Marotta 11, Montecchio 3.

Arbitri: Armuzzi e Menicali

Luca Nazionale - Ufficio Stampa Marotta Basket

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: